Kevin Brunetti
No Comments

Pari Atletico al Camp Nou, è campione di Spagna! Tutte le emozioni e le immagini della gara

I colchoneros vanno sotto con una prodezza di Sanchez, ma nella ripresa Godin riprende gara. Termina 1-1, con l'Atletico che festeggia il suo 10° titolo nazionale

Pari Atletico al Camp Nou, è campione di Spagna! Tutte le emozioni e le immagini della gara
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Atletico Madrid è campione di Spagna! Questo il verdetto che arriva dal Camp Nou. Inizio di gara piuttosto deficitario degli uomini di Simeone, che sono anche sfortunati quando perdono in pochi minuti per infortunio Diego Costa prima, Arda Turan poi. Da valutare le loro condizioni in vista della finale di Champions contro il Real Madrid. Il Barça ne approfitta anche grazie ai 99.000, e passano in vantaggio con un missime terra-area di Sanchez! Nella ripresa subito Godin fissa l’1-1 finale che regala il successo all’Atletico!

RIVIVI LA GARA CON LA DIRETTA TESTUALE DI SPORTCAFE24!

E’ FINITAAAAAAAAA! L’ATLETICO E’ CAMPIONE DI SPAGNA!!!

90′ – Ammonito Mascherano e Raul Garcia. Tre di recupero!

89′ – Atletico in pieno controllo, la Liga è ad un passo!!!

85′ – Il Barcellona sembra stanco, l’Atletico gestiste il risultato.

81′ – Gran destro da fuori di Dani Alves, ma Courtois in tuffo nega al brasiliano la gioia del vantaggio! Miracolo di Courtois al Camp Nou!!

79′ – I blaugrana provano l’assedio finale: cross di Xavi, Courtois in uscita blocca la sfera!

77′ – Il Barcellona effettua la sua terza ed ultima sostituzione: esce Fabregas ed entra Xavi.

73′ – Cartellino giallo per Song.

72′ – Ultima sostituzione di Simeone: esce Adrian per far posto a Sosa.

70′ – Ammonito Filipe Luis. Intanto il Barcellona prova a scuotersi!

64′ – Rete annullata a Messi per evidente posizione di fuorigioco.

62′ – Secondo cambio nei blaugrana: entra Neymar al posto di Pedro.

60′ – Grande organizzazione difensiva dell’Atletico, che non lascia passare neanche una mosca. Barça sterile, gli uomini di Simeone provano ad approfittarne.

57′ – Barcellona in grosse difficoltà: entra intanto Song al posto di Busquets già ammonito.

49′ – GODIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNN, PAREGGIO ATLETICOOOOOOOO! Stacco aereo su corner che si insacca! 1-1 al Camp Nou! La Liga torna nelle mani dei colchoneros!!

47′ – L’Atletico ricomincia la seconda frazione come aveva finito nella prima, cioè attaccando! Ora sinistro improvviso di Villa che si stampa sul palo!

46′ – INIZIA LA RIPRESA! ULTIMI 45 MINUTI PER DECIDERE QUALE STRADA PRENDERA’ LA LIGA 2013/14!!

LIVE SECONDO TEMPO

Interagite con SportCafe24.com, attraverso la Fan Page Facebook, e Twitter!

FINE PRIMO TEMPO AL CAMP NOU! BARCELLONA IN VANTAGGIO GRAZIE AD UN’INVENZIONE DI ALEXIS SANCHEZ!

45′ + 2′ – Ammoniti Messi e Busquets, Atletico sempre in avanti!

45′ – Tre minuti di recupero.

44′ – In questi ultimi secondi di primo tempo, l’Atletico preme sull’acceleratore!

38′ – Ammonito anche Godin.

37′ – Primo ammonito anche nell’Atletico: giallo per Tiago.

33′ – GOOOOOOOOOOLLLLL, SANCHEEEEEEEEEEZZZZ!!!! Da posizione defilata all’interno dell’area, destro terrificante del cileno, che sorprende anche Courtois sul suo palo! 1-0 Barça! La Liga sempre prendere la strada blaugrana!!

32′ – Messi non fa il Messi, il Barcellona non decolla. Atletico attento.

26′ – Corner dalla destra per l’Atletico, prova il nuovo entrato Garcia, palla alta!

23′ – La sfortuna perseguita l’Atletico: dopo Diego Costa, fuori per infortunio anche Arda Turan, sostituito da Raul Garcia!

16′ – CLAMOROSO! Diego Costa a terra per un problema muscolare! Costretto ad uscire, entra Adrian. Il bomber dei colchoneros rischia di saltare anche la finale di Champions!

13′ – I 99.000 del Camp Nou provano a spingere il Barcellona, l’Atletico resta dietro e si difende bene. Partita di elevatissima intensità!

9′ – Dani Alves prova il gran destro da posizione defilata, respinto però da Godin!

6′ – Prima occasione Atletico! Miranda su calcio da ferma stacca di testa, palla sull’esterno della rete!

5′ – Il match si scalda subito: intervento a gamba tesa di Piqué su Diego Costa, giallo per il difensore blaugrana.

3′ – Dani Alves arriva sull’out destro, cross per il sinistro al volo di Iniesta dal limite, palla che non inquadra lo specchio della porta!

1′ – VIA! E’ PARTITA LA “FINALE” DI LIGA!!

LIVE PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Barcellona (4-3-3): Pinto; Alves, Piqué, Mascherano, Adriano; Busquets, Fabregas, Iniesta; Alexis, Pedro, Messi. A disp.: Olazábal, Xavi, Neymar, Jordi Alba, Song, Bartra, Tello. All. Martino

Atletico Madrid (4-2-3-1)Courtois; Juanfran, Miranda, Godín, Filipe Luis; Gabi, Tiago; Koke, Arda Turan, Villa; Diego Costa. All. Simeone

Arbitro: Mateu Lahoz

18.00 – Atmosfera incredibile al Camp Nou, tutto esaurito! Le squadre in campo!!

17.55 – Tutto pronto al Camp Nou! Le due squadre stanno per fare il loro ingresso in campo!

17.20 – Il Camp Nou comincia a riempirsi per la gara più importante!

17.15 – Atletico già in campo:

 

17.10 – Il Barcellona arriva allo stadio:

 

15.51 – Un salto negli spogliatoi dei blaugrana:

[youtube]http://youtu.be/nm_YQX8HSOk[/youtube]

15.50 – I blaugrana sono scesi in campo questa mattina per effettuare una seduta di rifinitura.

SABATO 17 MAGGIO, E’ IL GIORNO DELLA VERITA’!

Ci siamo quasi, il giorno che tutti gli appassionati di calcio spagnolo stanno aspettando da tempo è finalmente davvero vicino. Mancano poco più di 24 ore alla grande sfida del Camp Nou, sfida in cui il Barcellona è obbligato a vincere per poter sollevare la Liga, all’Atletico invece vanno bene due risultati su tre in quanto sia con il pareggio che con la vittoria i Colchoneros alzerebbero la coppa. Prevista una spettacolare coreografia al Camp Nou, stadio che dovrà tirare fuori la voce ancor più del solito per essere il dodicesimo uomo dei blaugrana e spingere la squadra alla vittoria.

ATLETICO MADRID – La squadra del Cholo parte in leggero vantaggio perchè come detto può accontentarsi anche di un pareggio, siamo però convinti che l’Atletico si presenterà al Camp Nou per giocare a calcio e divertirsi, ovviamente con il pensiero fisso alla coppa da sollevare. Pensiero che potrebbe diventare un peso enorme in quanto i giocatori del Cholo sono meno abituati a giocare gare simili, ma hanno dimostrato più volte in Champions di poter sopperire a queste lacune con il pressing e con il gioco. Proviamo a dare la probabile formazione che potrebbe scendere in campo domani, probabilmente Simeone punterà su un prudente 4-4-2 per fare densità a centrocampo e contrastare il giro palla del Barcellona. Ma ecco gli undici che potrebbero scendere in campo dal 1′ nella sfida di domani: Courtois ; Juanfran-Godin-Miranda-Filipe Luis ; Koke-Gabi-Tiago-Turan ; Villa-Diego Costa. Occhio a Mario Suarez che potrebbe prendere il posto di Tiago e a Raul Garcia che potrebbe essere preferito a Villa per la sua fisicità.

BARCELLONA – Al contrario degli avversari il Barça potrà contare sulla spinta dei quasi 100.000 del Camp Nou che sicuramente non si tireranno indietro davanti alla sfida e creeranno una fantastica e perfetta atmosfera come contorno per questo match. Il Barcellona eliminato dalla Champions League ha addosso molta pressione in quanto la sfida di domani rappresenta l’unica possibilità che i giocatori hanno di alzare una coppa in questa stagione, e a Barcellona una stagione senza coppe è una stagione fallimentare. Giocatori come Piquè, Xavi, Iniesta e Messi però sono abituati a giocare sfide di questo genere e senza dubbio daranno vita ad un grande spettacolo. Se vincere la Liga non fosse una motivazione abbastanza grande il Barça vuole vincere per salutare al meglio capitan Puyol oltre ovviamente a voler vincer per dedicare il successo a Tito Villanova recentemente scomparso. Alla vigilia il Barcellona sembra doversi schierare in campo con il classico 4-3-3, i possibili 11 sono: Pinto ; Dani Alves-Piquè-Mascherano-Jordi Alba ; Busquets-Xavi-Iniesta ; Pedro-Messi-Sanchez. Non sembrano esserci ballottaggi particolari in quanto sembra difficile che Martino rischi Neymar al rientro dall’infortunio in una gara di questa importanza.

Presentazione di Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti). Live a cura di Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *