Jacopo Gino
No Comments

Hachim Mastour, un baby fenomeno per risollevare il Diavolo

Mastour, talentino classe '98, è stato aggregato alla prima squadra di Clarence Seedorf. Attaccante esterno o seconda punta, l'italo-marocchino ha davanti a sé un futuro da predestinato

Hachim Mastour, un baby fenomeno per risollevare il Diavolo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mossa a sorpresa del Milan: Galliani ha presentato in prima squadra il baby talento Hachim Mastour, classe 1998, pronto ad aggregarsi al gruppo allenato da Clarence Seedorf. 16 anni ancora da compiere ma tanto talento e personalità per il giovane italo-marocchino, che mira a ripercorrere le orme di Stephan El Shaarawi (infortuni a parte, si spera).

Hachim Mastour, talentino del Milan

Hachim Mastour, talentino del Milan

UN FUTURO DA PREDESTINATO – Nato a Reggio Emilia da genitori marocchini, Mastour viene subito notato per la confidenza naturale con cui tocca il pallone. Cresce nelle giovanili dell’US Reggio Calcio (scuola calcio affiliata all’Inter) ma, a soli 8 anni , viene bloccato dalla Reggiana, che però non può ancora tesserarlo. Nel 2008 il passaggio ufficiale al club che attualmente milita in Lega Pro. Tutte le trafile giovanili, giocando sempre sotto età, fino all’esplosione nel 2011: 25 gol in campionato e gli occhi dei principali club europei puntati addosso. Lo seguono Manchester City, Juventus, Barcellona, Arsenal e anche l’Inter che alla fine sembra spuntarla: il baby gioiellino viene bloccato dai nerazzurri, nell’attesa che compia 14 anni per poterlo tesserare. L’inserimento perentorio del Milan rovina però i piani del club di Corso Vittorio: la Reggiana lascia decidere la famiglia del ragazzo, che alla fine opta per i rossoneri. Nel 2012 la firma nella sala trofei milanista, che ha visto passare tanti campioni affermati, alla presenza di Galliani. Il resto è storia recente: Mastour continua a fare il fenomeno tra Allievi nazionali e Primavera, fino alla chiamata in prima squadra di ieri.

MASTOUR E NEYMAR – A gennaio 2014 la grande occasione di mettersi in mostra agli occhi del mondo: la Red Bull chiama Mastour e Neymar, famosissimo attaccante brasiliano del Barcellona, per una sfida all’ultimo palleggio. Un’occasione pubblicitaria che ha paragonato un campione già affermato con il giovane talento del Milan e dell’Under-16 italiana. Vi proponiamo di seguito il video sulla pagina Youtube ufficiale della Red Bull.

Jacopo Gino

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=LCl2UH00fhA[/youtube]

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *