Orazio Rotunno
No Comments

Internazionali Bnl d’Italia, azzurri in macerie: oggi Nadal e Federer

Dopo l'ecatombe di ieri, scendono in campo i protagonisti più attesi al loro esordio in Roma: Roger Federer e Rafael Nadal

Internazionali Bnl d’Italia, azzurri in macerie: oggi Nadal e Federer
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Roma Bnl Internazionali

Tennis Roma

Erano 6 gli italiani impegnati nella giornata di ieri al Foro Italico, di questi solo due accedono al turno successivo: trattasi della favorita Sara Errani ma soprattutto di Camila Giorgi, autrice di un’autentica impresa superando la finalista degli Australian Open Cibulkova. A casa Bolelli e Seppi, comunque fuori a testa alta dopo due ottime partite contro Raonic ed Haas: male la Vinci per la verità sfortunata nel sorteggio per un primo turno ostico con la Makarova. Oggi è il giorno del debutto in quel di Roma dei due più attesi: Roger Federer e Rafael Nadal, con loro sul centrale l’esordio anche di Serena Williams.

PROGRAMMA ODIERNO, FRA STELLE E SPERANZE AZZURRE – Il programma di questo mercoledi, in particolar modo sul centrale, è degno di un Grande Slam: si apre con Andy Murray contro Granollers, per la rivincita dello scorso anno quando vinse lo spagnolo. A seguire ecco Roger Federer di ritorno dal forfait a Madrid causa paternità, sfiderà il francese Chardy. Subito dopo l’esordio di Serena Williams opposta alla Petkovic, da difendere c’è il titolo del 2013 per la statunitense. Il programma serale vede finalmente all’opera Rafael Nadal contro Gilles Simon, a seguire le due finaliste a Roma 2007 Jelena Jankovic contro la Kuznetsova, 7 anni fa vinse la serba. Programma succulento anche sul Grandstand, con la Schiavone che sfida la Muguruza ieri vincente sulla nostra Burnett. A seguire Kevin Anderson contro Tsonga e Dimitrov opposto al gigante Karlovic. In serata una delle regine del Foro, Maria Sharapova opposta alla Puig, chiuderà il programma Tursunov contro Berdych. Anche oggi pronta ad infiammare il Nicola Pietrangeli ci sarà Camila Giorgi, una vera impresa quella di ieri contro la n.10 al mondo Cibulkova: oggi tocca alla qualificata McHale già battuta in Fed Cup lo scorso febbraio, a seguire Sara Errani contro la Makarova per vendicare l’amica e compagna di doppio Vinci, in serata Flavia Pennetta sfiderà la qualificata Bencic. Abbiamo ottime possibilità di un en plain in vista degli ottavi in partenza domani: come di consueto solo delusioni in campo maschile, le uniche gioie potrebbero arrivare dalle ragazze.

Escono comunque a testa alta Bolelli e Seppi. Il primo cede 6-3, 7-6 a Raonic al termine di un ottimo match che ci restituisce un Simone in grande forma dopo 9 mesi di stop per infortunio lo scorso anno. ora n.163 al mondo, ha già vinto 3 Challenger quest’anno e presto potrebbe ritrovare la top 100. Andreas, nonostante un 2014 sino ad ora avaro di soddisfazioni, costringe sino al terzo set il n.17 ed ex n.2 al mondo, vincitore a Roma nel 2002. Prevale alla fine la amggior classe ed esperienza di Tommy Haas, ma con l’altoatesino che offre segnali di ripresa in vista del Roland Garros in partenza fra dieci giorni.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *