Antonio Fioretto
No Comments

Italians: da Floro Flores ad Osvaldo, il weekend delle rivincite

La rubrica settimanale di SportCafe24.com che analizza i migliori giocatori italiani dello scorso weekend, siano essi di Serie A o di campionati esteri

Italians: da Floro Flores ad Osvaldo, il weekend delle rivincite
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dicono che il calcio italiano sia finito. Dicono che siamo alla frutta, che non puntiamo sui giovani e che la nostra scuola è ormai superata da Paesi all’ avanguardia come Spagna ed Inghilterra. Dicono, dicono, dicono. Forse, però, non sanno che i nostri continuano a dire la propria in giro per il mondo. Ecco l’analisi dei migliori italiani del weekend.

Gianluca Pegolo (Sassuolo): Abbassa la saracinesca, para un calcio di rigore a Gilardino e lancia i suoi verso la salvezza. Portiere reattivo come pochi, nonostante la non elevatissima statura. In neroverde, poi, sembra aver trovato ancora maggior continuità

Marco Storari (Juventus): Il 12 più forte d’Europa? D’Italia, senza dubbio. Quasi uno spreco vederlo relegato costantemente in panca, seppur al cospetto di Gigi Buffon. Doppia parata da fenomeno sull’ occasione Nainggolan-Florenzi, che risulta decisiva ai fini del risultato.

Franco Brienza (Atalanta): L’uomo che non ti aspetti. Il gol al Milan, che vale 3 punti, è un capolavoro balistico. Al 95′, poi, assume un valore del tutto speciale. Contro il Milan, per di più: da urlo.

Lorenzo Insigne (Napoli): L’unico italiano a brillare nel Napoli di Benitez. Lui, napoletano verace, segna il gol del 2-0 (nel 5-2 alla Samp) e delizia il pubblico con varie giocate da campioncino. La palla ora passa a Prandelli: lo porterà in Brasile?

Floro Flores, attaccante del Sassuolo

Floro Flores, attaccante del Sassuolo

Antonio Floro Flores (Sassuolo): Anni fa stabilì un record: l’unico giocatore senza una squadra di club a vestire la maglia della Nazionale (U21). Quei tempi sono ben lontani. Floro Flores è uno dei maggiori protagonisti della salvezza del Sassuolo. Apoteosi la doppietta al Genoa che lancia i neroverdi verso la permanenza in A.

Pablo Daniel Osvaldo (Juventus): Battere la Roma, all’ Olimpico, con un gol di Osvaldo al 94′. Siamo sicuri che qualunque tifoso juventino non avrebbe potuto pensare a un finale migliore. Un pò, comunque, è anche la rivincita di un giocatore molto criticato, che ora potrebbe addirittura stravolgere il proprio futuro.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *