Orazio Rotunno
No Comments

Internazionali Bnl d’Italia: Fognini out tra i fischi, in campo Seppi

Brutta sconfitta per l'azzurro più atteso di questa edizione: male gli italiani, buone speranze per la giornata odierna

Internazionali Bnl d’Italia: Fognini out tra i fischi, in campo Seppi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Roma, stadio Centrale

Lo splendido Centrale di Roma

Era il grande atteso dell’edizione 2014, ma Roma ha già perso un possibile imperatore. Non è ancora giunto il tempo di Fabio Fognini e probabilmente toccheremo soglia 40 anni prima di riabbracciare un campione nostrano sul trono del Foro Italico. Fognini esce per mano di Rosol, nettamente e fra i fischi: il bilancio azzurro del lunedi passato non può essere positivo. Oggi un’altra giornata impegnativa, sul centrale e non solo: esordio per Djokovic e Wawrinka.

IL PROGRAMMA ODIERNO: GLI ITALIANI IN CAMPO – Escono di scena Fognini, Knapp, Volandri e Lorenzi, rispettivamente per mano di Rosol, Ana Ivanovic, Simon ed il qualificato Riba. Nel derby fra Travaglia e Bolelli la spunta quest’ultimo al tie-break del terzo set e se la vedrà in serata con Milos Raonic. Bilancio agro-dolce, considerate le vittorie di Schiavone e Pennetta piuttosto agevoli. Quest’oggi sotto con la Vinci contro la Makarova, per un match dall’esito tutt’altro che scontato e la tarantina reduce da risultati non esaltanti. Esordio sul centrale per la testa di serie n.10 Sara Errani, contro la qualificata Scheepers, urge ritrovare la forma migliore pian piano dimostrata nel Masters di Madrid. In mattinata, sul Grandstand, sfida affascinante fra Andreas Seppi e Tommy Haas, finalista a Roma nel 2002: l’altoatesino ha un feeling speciale con questo torneo, quarti nel 2012 persi con Federer, ma è reduce da un 2014 piuttosto negativo. Al Nicola Pietrangeli c’è l’esordio della promettente Camila Giorgi, turno durissimo contro una delle tenniste più in forma dell’anno, Dominika Cibulkova finalista agli Australian Open ma meno temibile sulla terra rossa. A seguire la wild card Cecchinato affronterà l’olandese Sijsling per un primo turno non impossibile.

Sul centrale ecco l’esordio assoluto di Novak Djokovic, che rientra dopo lo stop a Madrid per infortunio ed affronta Stephanek, qui semifinalista nel 2006. A seguire il vincitore degli ultimi Australian Open e Montecarlo, Stanislas Wawrinka opposto al qualificato Riba, ieri vittorioso sul romano Lorenzi. In serata in campo la n.2 al mondo Na Li contro la qualificata australiana Dellacqua.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *