Matteo Masum
No Comments

Europa League, ultimo atto: final four tra Torino, Parma, Milan e Verona

Il Torino rischia a Firenze, il Parma un punto indietro ma sembra favorito

Europa League, ultimo atto:  final four tra Torino, Parma, Milan e Verona
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Parma appare favorito nella corsa per l'Europa League

Il Parma appare favorito nella corsa per l’Europa League

Una corsa appassionante (sicuramente più di quella per lo scudetto), che ad un certo punto è arrivata a coinvolgere 7 squadre. Adesso, quando mancano 90′ alla fine della stagione, sono in quattro a giocarsi la sesta posizione, valevole per il terzo turno preliminare di Europa League. Il Torino ha un punto di vantaggio sul Parma, e due sulla coppia Milan-Verona. La Lazio, a 3 punti di distanza, è ormai tagliata fuori. Analizziamo l’ultimo turno per capire chi avrà più chance.

TORINO 56 – Come scrivemmo qualche settimana fa, l’ultima giornata per il Torino potrebbe essere una trappola. I Granata infatti faranno visita alla Fiorentina, la quale, in casa, vorrà chiudere al meglio la propria stagione, magari salutando i propri tifosi con una vittoria. Vero che gli uomini di Montella non hanno obiettivi, ma proprio l’assenza di questi ultimi potrebbe consentire loro di giocare con la mente libera, e, si sa, questo può garantire un vantaggio, specie tra le mura amiche. Dovranno fare molta attenzione, dunque, gli uomini di Ventura, considerando anche il fatto che devono necessariamente conquistare i tre punti, onde evitare beffe finali. Le possibilità di farcela non sono molto alte, a mio modo di vedere.

PARMA 55 – Il gol di Biabiany al “Comunale” ha cambiato il finale, e forse la storia di questa corsa. Ora, pur partendo indietro, gli emiliani hanno un’ottima chance di afferrare l’Europa League. Domenica l’avversario sarà il Livorno già retrocesso, ed al Tardini gli uomini di Donadoni difficilmente falliranno l’occasione. Con un orecchio al Franchi, in attesa della lieta novella. I favoriti, a mio parere, sono loro.

MILAN 54 – La sconfitta con l’Atalanta ha ridotto al lumicino le speranze per i rossoneri, che però, grazie al pareggio tra Torino e Parma, possono ancora sperare. Facile l’ultimo incontro, in casa contro un Sassuolo privo di obiettivi. La squadra di Di Francesco giocherà con la certezza della salvezza, e questo, come nel caso della Fiorentina, potrebbe rappresentare un vantaggio, ma Balotelli e compagni, se vogliono crederci fino all’ultimo, non possono fallire l’obiettivo dei tre punti.

VERONA 54 – Il doppio suicidio contro Lazio ed Udinese ha complicato le cose per gli scaligeri, che oramai non nutrono più molte chance di agganciare l’Europa League. Domenica li attende il Napoli al San Paolo, ed il Verona dovrà assolutamente vincere, sperando che le altre non facciano lo stesso. Obiettivamente, il sesto posto è utopia.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *