Giuseppe Landi
No Comments

Conte-Juventus, una storia d’amore ai titoli di coda | Esclusiva Calciomercato

Il tecnico bianconero starebbe considerando le varie opportunità che si presentano, con la proposta del Monaco che non convince appieno

Conte-Juventus, una storia d’amore ai titoli di coda | Esclusiva Calciomercato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Antonio Conte ci sta pensando sul serio. La stagione che si avvia ormai alla fine, potrebbe essere l’ultima del tecnico leccese sulla panchina della Juventus. Dopo l’ennesima vittoria ai danni della rivale più temuta, la Roma, Conte ha dichiarato: “Sono stati tre anni fantastici e straordinari. Saremo amici sempre, a prescindere che Antonio alleni l’anno prossimo ancora la Juventus o Antonio scelga altre strade. Rimarrà sempre grande stima e grande affetto, però, ripeto, qualsiasi cosa sarà fatta sempre con grande affetto e con grande stima nei confronti dei tifosi, della società, dei miei calciatori, perchè sono stati tre anni bellissimi, incredibili e non potrebbe essere altrimenti”. Parole che anticipano un addio insomma, che potrebbe concretizzarsi molto presto.

Andrea Agnelli e Antonio Conte

Andrea Agnelli e Antonio Conte

LA SITUAZIONE – Secondo quanto appreso da SportCafe24.com, il tecnico bianconero avrebbe dovuto incontrare Andrea Agnelli la scorsa settimana, con lo Scudetto già cucito sul petto, il terzo di fila. Summit saltato, perchè Conte ha deciso di prendersi un pò di tempo prima di trarre le conclusioni e chiarire definitivamente il suo futuro; al presidente non è andata giù questa decisione, ed è nato un piccolo diverbio. Sul piatto c’è una proposta allettante dei francesi del Monaco, ma l’ex allenatore di Siena e Bari non sarebbe del tutto convinto della destinazione. Conte starebbe aspettando l’ormai consueto valzer stagionale delle panchine, quando magari avrà ricevuto una proposta interessante. L’idea di lasciare Vinovo c’è, ed è concreta, perchè pensa che il suo ciclo in bianconero stia volgendo al termine, come da lui stesso dichiarato nel post partita di Juventus-Atalanta, ma trovare una squadra in grado di portarla subito a vincere in Europa sarà compito assai difficile.

Giuseppe Landi

@PepLandi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *