Antonio Casu
No Comments

Pagelle Cagliari-Chievo 0-1: camomilla Corini, mojito Avramov

Clivensi salvi grazie al gollonzo di Dainelli, unico acuto in tutto il match. Sardi propositivi, ma sterili

Pagelle Cagliari-Chievo 0-1: camomilla Corini, mojito Avramov
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una partita noiosa, noiosissima, bella unicamente per giocatori e tifosi del Chievo, che ottengono l’ennesima salvezza con il minimo sforzo. Cagliari-Chievo finisce 0-1 ed in fondo c’è poco altro da dire. Successo immeritato per i clivensi, quasi mai pericolosi in avanti, mentre i sardi hanno qualcosa da recriminare. Non si è certo visto del calcio champagne al Sant’Elia, ma i padroni di casa avrebbero meritato qualcosa in più.

Il Chievo batte il Cagliari ed ottiene la salvezza

Il Chievo batte il Cagliari ed ottiene la salvezza

TOP&FLOP DI CAGLIARI-CHIEVO 0-1

TOP 

CORINI 8 | Il tecnico del Chievo, più che un allenatore, è un matematico. Calibra alla perfezione gli sforzi della sua squadra ed ottiene la seconda salvezza di fila con il minimo sforzo. I clivensi giocano il calcio più noioso della Serie A, ma sono terribilmente concreti. Gli esteti girino al largo dal Bentegodi.

AGAZZI 7 | Due parate miracolose (su Perico e Tabanelli) ed una sicurezza quasi mai vista ai tempi di Cagliari. Il portiere del Chievo è storicamente uno dei più sopravvalutati della massima serie, ma per una volta ha confermato le aspettative sul suo conto.

TABANELLI 6,5 | Tabanelli chi? Il barbuto centrocampista del Cagliari ha vissuto una stagione al confine tra il surreale ed il tragicomico, ma si è preso ieri una piccola rivincita, dimostrando che sarebbe potuto servire non poco ai sardi, privi di idee a centrocampo.

FLOP 

ERIKSSON 5 | L’esperimento da regista fallisce miseramente. Pulga scommette su di lui, ma il centrocampista svedese ha caratteristiche diverse. Non ha visione di gioco, è impreciso e si limita ad arginare gli avversari. Meglio, molto meglio, come mezzala.

THEREAU 5 | La sfida con il Cagliari ha chiuso degnamente il suo annus horribilis. L’attaccante (?) del Chievo è un fantasma abulico, senza idee ed alla continua ricerca (vana) di uno stato di forma accettabile. Chi ne paga le conseguenze è Paloschi, suo compagno di reparto, costretto per un’intera stagione a predicare nel deserto.

AVRAMOV 5 | In occasione del gol del Chievo, esce dai pali con la stessa sicurezza di un portiere con un mojito in mano. Il caldo estivo di Cagliari ed i ritmi da calcetto in un villaggio vacanze suggerivano una location differente, ma in realtà era allo stadio, impegnato in una sfida di Serie A. Qualcuno glielo riferisca.

LE PAGELLE NUMERICHE DI CAGLIARI-CHIEVO 0-1

CAGLIARI: Avramov 5; Perico 6, Rossettini 6,5, Astori 6,5, Murru 6 (dal 74′ Avelar 6); Dessena 6, Eriksson 5 (dall’83’ Ibraimi s.v), Tabanelli 6,5; Cossu 5,5, Sau 5 (dall’89’ Loi s.v), Ibarbo 5,5. All.: Pulga 5.

CHIEVO: Agazzi 7; Sardo 6 (dal 15′ Frey 6), Cesar 6, Dainelli 6,5, Dramé 6; Guana 6, Rigoni 5,5 (dal 74′ Guarente 6), Radovanovic 6; Hetemaj 5,5, Paloschi 5,5, Thereau 5 (dall’84’ Rubin s.v). All.: Corini 8.

Antonio Casu 
@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *