Matteo Masum
No Comments

Liga, il Barcellona ad Elche per sognare la rimonta

Tutto ancora aperto in Spagna. Il Tata Martino si affida a Messi per la Remuntada

Liga, il Barcellona ad Elche per sognare la rimonta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Tata Martino può smentire gli scettici, ma il suo Barcellona deve battere l'Elche

Il Tata Martino può smentire gli scettici, ma il suo Barcellona deve battere l’Elche per riaprire la Liga

Nella Liga più pazza di sempre, può accadere davvero di tutto. Può accadere che il Barcellona subisca il gol del 2-2 dal Getafe al 92′, abbandonando i sogni di gloria; può accadere che l’Atletico Madrid cada contro il Levante, e che il Real Madrid incappi in due pareggi consecutivi, rimettendo in corsa i Blaugrana. A due turni dalla fine, il Barcellona dista 3 punti dall’Atletico Madrid, ed ha a disposizione lo scontro diretto del Camp Nou all’ultima giornata. Obbligatorio, ovviamente, battere l’Elche, magari sperando in un passo falso dei Colchoneros.

MESSI PER LA REMUNTADA- Il Tata Martino, perennemente in bilico, oggi ha l’occasione di zittire gli scettici, guidando il suo Barcellona al big match dell’ultima giornata con la possibilità di riacciufare una Liga che sembrava perduta. Il tecnico argentino si affiderà a Leo Messi, dai piedi del quale tutta una città si attende le giocate decisive per salvare una stagione amara. La Pulce, il quale insegue anche l’obiettivo di recuperare C.Ronaldo in vetta alla classifica marcatori (31 a 28 per il portoghese), sarà affiancato da Pedro ed Alexis Sanchez, tornato al gol dopo un mese e mezzo contro il Getafe. A centrocampo Xavi, Iniesta e Busquets, entre dietro verranno schierati Dani Alves, Mascherano, Bartra ed Adriano. In porta ovviamente Pinto.

BRIVIDO ELCHE- L’Elche è in una buona posizione di classifica, ma ancora non può dirsi salvo. La squadra di Francisco Segura ha tre punti di vantaggio sul Valladolid, ed altre tre squadre a dividerla dal diciottesimo posto. Tuttavia, per la salvezza matematica, i bianco-verdi dovranno cercare l’impresa contro il Barcellona. Come detto, in questa Liga pazza, tutto può accadere, e quindi i padroni di casa vogliono credere nella possibilità di strappare un risultato utile. Segura dovrebbe schierare un 4-2-3-1, con Christian Herrera unica punta, supportato da Carles Gil, Javi Marquez e Rodrigues.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *