Marco Sciscioli
No Comments

Calciomercato: i flop del mercato invernale

I flop del calciomercato di gennaio. Il trofeo di acquisto flop va ad Helder Postiga della Lazio

Calciomercato: i flop del mercato invernale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il campionato sta per terminare e i tempi per giudicare gli acquisti di gennaio sono maturi. Diverse squadre hanno colto il senso del mercato di riparazione colmando le lacune e rinforzando il proprio organico, ma non è dei rinforzi che si parlerà in questo articolo. Vediamo i flop più “clamorosi” di gennaio:

calciomercato, matri,

Alessandro Matri

Alessandro Matri è quello che in questi mesi ha fatto più parlare di sé, in negativo. Dopo non aver sfondato con il Milan, è stato ceduto in prestito alla Fiorentina a gennaio. Nonostante gli attaccanti titolari fossero sempre in infermeria, l’ex Juventus non ha sfruttato le chance offertegli da Montella, suscitando il malumore dei tifosi viola da una parte, e dei rossoneri dall’altra (in fin dei conti è ancora loro).

Un altro caso è Hernanes. Arrivato a Milano nonostante la volontà dei tifosi biancocelesti fosse quella di farlo rimanere a Roma, non ha sfornato prestazioni molto convincenti alternando prove sufficienti a partite in cui era assente ingiustificato. Nonostante tutto è stato convocato per i mondiali. L’aria di casa gli farà bene?

Rimaniamo sempre nel capoluogo lombardo, però sponda Milan. Qui sono addirittura i giocatori-delusione: Honda ed Essien. Il primo è stato acquistato dal Cska Mosca con lo scopo di dare fantasia all’attacco del Milan, ma fantasia e abilità nel centrare la porta lui stesso non ne ha avuta molta. Il secondo invece è stato preso per dare esperienza al centrocampo e mettere un filtro che limitasse i danni in difesa, evidentemente il filtro era un pò intasato.

Andiamo in piemonte, a Torino. Un solo acquisto fatto, un flop. Se i dirigenti bianconeri avessero fatto altri acquisti come Osvaldo, è meglio si siano fermati. Preso in prestito dal Southampton con diritto di riscatto a 18 milioni (?) ha segnato solo due reti (contro il Trabzonspor), nel resto delle partite in cui è stato chiamato in causa è stato degno del più svogliato Vucinic, lento nei movimenti, molti passaggi e controlli sbagliati. Molto probabilmente se ne ritornerà in Inghilterra.

Dulcis in fundo il premio di acquisto flop di gennaio va alla Lazio con Helder Postiga. Come? la Lazio aveva comprato Postiga dal Valencia? stai scherzando?. A parte gli scherzi, l’attaccante era stato preso per far rifiatare e sostituire Klose, inutile dire che non ha quasi mai visto il campo a causa dei problemi fisici e del fisico appesantito.

Speriamo di vedere un calciomercato estivo con l’arrivo di qualche campione in Italia, ne abbiamo davvero bisogno.

Marco Sciscioli

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *