Erika Aleksandra Provenzano
No Comments

Grace Kelly: da musa di Hitchcock a principessa

La storia della principessa più amata di Hollywood al cinema dal 15 Maggio

Grace Kelly: da musa di Hitchcock a principessa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Nicole Kidman nei panni di Grace Kelly

Nicole Kidman nei panni di Grace Kelly

PRINCIPESSA DI HOLLYWOOD – Chi di favole se ne intende probabilmente non farà fatica a riconoscere nei panni di una bella principessa la splendida Grace Kelly, che principessa lo fu davvero. Personaggio più da fiaba che da vita reale, Grace Kelly nasce a Filadelfia il 12 novembre 1929. All’età di 22 anni, nonostante le ritrosie della famiglia, incominciò a muovere i primi passi nel mondo del cinema, ottenendo una parte nel film la 14° ora. Dopo fu la volta dei grandi successi, nel 1952 la vedremo come co-protagonista insieme a Gary Cooper nel film western Mezzogiorno di Fuoco, poi fu la volta dei film con Alfred Hitchcock che la definì “ghiaccio bollente”, per la sensualità algida che sprigionava, e la incoronò sua musa, ricordiamo a tal proposito le celebri pellicole Delitto perfetto, La finestra sul cortile e Caccia al ladro. Fu proprio durante le riprese di quest’ultimo film, girato nel Principato di Monaco,  che conobbe il Principe Ranieri. Il matrimonio con il Principe segnò la fine del suo rapporto con il cinema che la rimpianse molto.

 GALEOTTO FU IL FILM , LE COINCIDENZE– Grace Kelly prima di diventare una principessa nella vita reale, interpretò questo ruolo anche in una pellicola cinematografica, infatti nel film Il cigno del 1956, accanto a Alec Guinness e Louis Jourdan, la vediamo rivestire questo ruolo.

 UNA STORIA SENZA LIETO FINE – Non c’è dubbio che la vita di Grace Kelly sia stata piena di eventi significativi, una vita da favola si direbbe, diva di Hollywood prima, principessa dopo. Purtroppo un tragico incidente stradale avvenuto a Monaco il 14 Settembre 1982 mise fine alla sua vita, spezzando quelli che sono i classici schemi di un libro di narrativa, poiché in questo caso purtroppo non assistiamo a un lieto fine da fiaba.  Sicuramente la sua vita sarà stata piena di gioie, il felice matrimonio con Ranieri, la nascita di tre figli, ma non possiamo fare a meno di scorgere anche qualche ombra. Il ruolo di principessa e madre esemplare posero fine alla passione per il cinema. Il ghiaccio bollente finì per sciogliersi, quello era un mondo forse ritenuto forse troppo frivolo e non sappiamo se la principessa soffrì per questo allontanamento, per aver messo a tacere le sue passioni.

 Il 15 MAGGIO AL CINEMA – Prossimamente sui grandi schermi il film Grace di Monaco, basato sulla storia di Grace Kelly, diretto da Olivier Dahan e interpretato da Nicole Kidman. Nell’immaginario di tutti Grace Kelly riveste il ruolo di principessa per eccellenza. Donna gentile e amorevole, bellezza angelica e accecante.

 Erika Aleksandra Provenzano

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *