Vincenzo Arnone

Van Persie sfida Gomez: le probabili formazioni di Olanda-Germania

Van Persie sfida Gomez: le probabili formazioni di Olanda-Germania
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Robin Van Persie

KHARKIV, 13 GIUGNO – L’Olanda per sperare, la Germania per andare ai quarti con un turno d’anticipo. Questa sera a Kharkiv le due nazionali, allenate da Van Marwijk e Löw si sfidano per la seconda giornata del Gruppo B. Il morale dei due gruppi è diametralmente opposto: i “tulipani”, dopo la partenza shock contro la Danimarca, sanno di non poter fare passi falsi e anche un pareggio potrebbe non bastare per qualificarsi, soprattutto in vista della delicatissima sfida contro il Portogallo nell’ultima giornata, i tedeschi, invece, sono più tranquilli e hanno già 3 punti nel loro carniere ma avranno sicuramente voglia e convinzione sufficenti per puntare alla qualificazione in anticipo.

DA KRAKOV, RITIRO DELL’OLANDA – Il ct Van Marwijk non si nasconde ed è ben conscio di tutta la pressione che aleggia sui suoi ragazzi: i precedenti contro la Germania non sono tra i più confortanti. Il principale dubbio riguarda l’attacco, dove ci sarà da sciogliere il nodo tra Van Persie e Huntelaar. La sensazione è che, almeno all’inizio, solo uno dei due partirà titolare, con la possibilità, in caso le cose dovessero mettersi male, di schierare nel corso dell’incontro una coppia d’attacco inedita. Non mancherà, dietro l’unica punta, l’apporto del trio Afellay-Sneijder-Robben. Torna in gruppo Mathijsen, costretto a saltare il match inaugurale. Diffidato il solo Van Bommel.

DA GDANSK, RITIRO DELLA GERMANIA – Löw sembra orientato a dare seguito al motto che recita “Squadra che vince non si cambia” e le probabilità che scenda in campo lo stesso undici che ha battuto il Portogallo è alta. L’unico cambio potrebbe riguarda Bastian Schweinsteiger, cui potrebbe essere preferito Toni Kroos. Spazio dunque anche a Mario Gomez, con Klose verso la panchina. L’attaccante della Lazio infatti non è al meglio e potrebbe anche non scendere in campo questa sera. Dovranno fare attenzione Badstuber e Boateng, entrambi diffidati.

Arbitraggio affidato allo svedese Eriksson, calcio d’inizio alle 20.45.

Probabili formazioni

OLANDA (4-2-3-1): Stekelenburg; Van Der Wiel, Heitinga, Mathijsen, Willems; Van Bommel, De Jong; Robben, Sneijder, Afellay; Van Persie A disp.: Vorm, Krul, Bouma, Vlaar, Boulahrouz, Schaars, Strootman, Van Der Vaart, Huntelaar, L. De Jong, Narsingh, Kuyt All.: van Marwijk

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; J. Boateng, Hummels, Badstuber, Lahm; Khedira, Kroos; Muller, Ozil, Podolski; Gomez A disp.: Wiese, Zieler, Gundogan, Schmelzer, Howedes, L. Bender, Mertesacker, Schurrle, Schweinsteiger, Gotze, Reus, Klose All.: Löw

Arbitro: Eriksson (SVE)

Vincenzo Arnone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *