Giuseppe Landi
No Comments

Calciomercato Napoli: via i rami secchi, Benitez detta la linea

In molti con le valigie in mano: gli azzurri pronti a grandi investimenti per rendere più competitiva la rosa di Benitez

Calciomercato Napoli: via i rami secchi, Benitez detta la linea
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli dopo la conquista della Coppa Italia, guarda al mercato per rinforzare ancor di più la rosa a disposizione di Rafa Benitez. Il tecnico madrileno vorrebbe cedere parte dei giocatori, in quanto li considera fuori dal suo progetto. L’obiettivo per la sessione estiva di mercato sarà quindi quello di cedere alcune pedine non ritenute fondamentali, per mettere da parte un tesoretto utile per l’acquisto di altri Mertens, Callejon, Higuain.

ADDIO, MIA BELLA NAPOLI – In partenza dal capoluogo campano ci sono i vari Britos, Behrami, Maggio, Dzemaili e Pandev. Il difensore uruguaiano pare essere finito nel mirino del Valencia, e potrebbe raggiungere l’altro ex azzurro Edu Vargas. I due centrocampisti piacciono molto a Mazzarri, e non è escluso un loro trasferimento alla Pinetina in caso di permanenza del tecnico di San Vincenzo sulla panchina nerazzurra; per quanto riguarda Dzemaili, arrivano anche voci di un’interesse da parte di club tedeschi ed inglesi. Christian Maggio, che nell’ultima stagione ha avuto poco spazio a causa di continui problemi fisici, potrebbe andare all’estero, così come Goran Pandev, inseguito dal Tottenham. A rischio intanto la permanenza di Pepe Reina per la prossima stagione: l’estremo difensore spagnolo non intende spalmarsi lo stipendio da 4,5 milioni di euro a stagione. Ma a tenere banco in casa Napoli, è la delicata questione che riguarda il futuro del capitano Marek Hamsik: lo slovacco potrebbe essere ceduto solo difronte ad un’offerta considerata irrinunciabile dal presidente De Laurentiis. Le corteggiatrici per il giocatore non mancano, ad iniziare proprio dall’Inter, con Thohir pronto a tutto pur di portarlo a vestire la maglia nerazzurra. Verrà inoltre presa in considerazione un’eventuale offerta per Juan Camilo Zuniga, valutato tra i 15 e i 20 milioni di euro dal club partenopeo. Dovrebbe restare Lorenzo Insigne, considerato il Totti di Napoli.

Ezequiel Lavezzi

Ezequiel Lavezzi potrebbe tornare a Napoli in estate

TRA SOGNI E OBIETTIVI – Il primo acquisto del Napoli dovrebbe essere Kalidou Koulibaly, difensore centrale del Genk; tra la società azzurra e il giocatore c’è già un accordo sulla base di un contratto quadriennale da 700 mila euro netti all’anno, mentre c’è da limare qualche dettaglio con il club belga, che chiede un milione in più rispetto ai 6 offerti dai partenopei. Il primo vero e proprio colpo potrebbe essere Maxime Gonalons, centrocampista del Lione, ormai nel mirino da diverso tempo: anche in questo caso una bozza di accordo con il giocatore la si è raggiunta, ma c’è da accontentare le richieste del club francese, che valuta il 25enne circa 12 milioni di euro. Koulibaly e Gonalons però non bastano per rendere competitivo il Napoli in Italia e in Europa. Per questo il ds Riccardo Bigon si starebbe muovendo alla ricerca soprattutto di un difensore di livello: piacciono Mathieu del Valencia e Mangala del Porto. Per quanto riguarda il reparto avanzato il Napoli continua a monitorare la situazione legata ad Erik Lamela, ex Roma e attualmente al Tottenham, dove però non riesce a confermarsi a buoni livelli. Non tramonta la pista che porta a Jackson Martinez, nonostante il Porto chieda continua a chiedere 45 milioni di euro. I sogni di De Laurentiis però hanno un nome e un cognome: Javier Mascherano ed Ezequiel Lavezzi.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *