Kevin Brunetti
No Comments

Berardi divora la Fiorentina: Sassuolo spettacolo al Franchi

Fiorentina non pervenuta nei primi 45' e sotto 3-0 all'intervallo; nel secondo tempo entra Rossi e cambia la partita, purtroppo per i viola non basta

Berardi divora la Fiorentina: Sassuolo spettacolo al Franchi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo la finale persa lottando appena tre giorni fa dalla Fiorentina era lecito aspettarsi una reazione d’orgoglio, una vittoria per ringraziare i 28.000 supporters che hanno viaggiato fino all’Olimpico per sostenere la squadra. Così però non è stato, la Fiorentina scesa in campo questa sera è solo un pallido fantasma della squadra che siamo abituati a vedere e il Sassuolo in cerca di punti salvezza ovviamente non si è fatto pregare raccogliendo la vittoria contro una viola non pervenuta.

PRIMO TEMPO – La Fiorentina parte come al solito gestendo il pallone e il Sassuolo si ritrova ben presto chiuso nella propria metà campo senza spunti per ripartire, dopo appena 20′ ecco l’episodio che cambia la partita, mani di Borja Valero in area e rigore per gli ospiti… dal dischetto non sbaglia Berardi che spiazza Rosati e fa 1-0. La reazione viola non arriva e il Sassuolo ne approfitta, contropiede perfetto di Sansone che serve un passaggio favoloso a Berardi che con la complicità di Rosati fa 2-0, Franchi ammutolito. Ancora una volta la rete subita non suscita nessuna reazione nella squadra di Montella che continua imperterrita con il suo harakiri, Gonzalo perde palla in area pressato da Zaza, il pallone rotola sui piedi del solito Berardi che salta Savi e fa 3-0 per il Sassuolo. Inevitabile la bordata di fischi che accompagna la Fiorentina negli spogliatoi all’intervallo.

SECONDO TEMPO – La partita sembra potersi riaprire al 55′ quando il neo entrato Joaquin entra in area e viene steso, dopo il penalty segnato da Gonzalo Rodriguez la Fiorentina si fa timidamente avanti ma senza idee per far male agli ospiti. Dopo soli 7′ dal goal viola segna ancora il Sassuolo con Sansone che dribbla tre difensori viola dentro l’area e batte Rosati, 4-1. Il momento clue della partita è il 65′, esce un pessimo Matri (tornerà indubbiamente al Milan) ed entra Giuseppe Rossi. Servono solo 7′ a Pepito per far vedere di che pasta è fatto un vero attaccante, uno-due con Borja Valero, finta di tiro sul secondo palo e mancino morbido sul primo per riaprire la partita e le convocazioni al mondiale. Spinta dal Franchi e dal ritorno di Giuseppe Rossi alla viola bastano 3′ per segnare ancora, lancio dalla difesa per il velocissimo Cuadrado che brucia tutta la difesa ospite e con un morbido pallonetto scavalca Pegolo, sul 4-3 con 15′ da giocare scatta l’assalto viola. Suda freddo Di Francesco in panchina che butta dentro Ziegler per Sansone, ma poco dopo Berardi si ferma per crampi reggendosi a malapena in piedi per i restanti 10′. Prova ad approfittarne la Fiorentina con una bellissima zampata di Rossi che fa scattare in piedi il Franchi, bravissimo Pegolo a parare in angolo. A 1′ dalla fine un cross di Gonzalo arriva sulla testa di Borja Valero che insacca il goal del 4-4.. ma in posizione irregolare. Si chiude quindi sul 4-3 per il Sassuolo la sfida del Franchi, ma gli ultimi 25′ fanno riflettere sul dove sarebbe potuta arrivare la Fiorentina con un fenomeno come Rossi in campo per tutta la stagione.

Il tabellino della gara:

FIORENTINA (4-3-3): Rosati ; Pasqual, Savic, Rodriguez, Diakite (70′ Tomovic) ; Borja Valero, Pizarro, Fernandez ; Cuadrado, Matri (65′ Rossi), Wolski (55′ Joaquin). A disposizione: Lupatelli, Hegazy, Roncaglia, Vargas, Ambrosini, Anderson, Ilicic, Matos. All.: Vincenzo Montella.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo ; Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi ; Chibsah, Missiroli (85′ Brighi), Biondini ; Berardi, Zaza (74′ Floccari), Sansone (80′ Ziegler). A disposizione: Polito, Pomini, Ariaudo, Marrone, Mendes, Terranova, Rosi, Masucci, Floro Flores. All.: Eusebio Di Francesco.

MARCATORI: 57′ Rodriguez, 72′ Rossi, 75′ Cuadrado – 23′;33′;42′ Berardi, 64′ Sansone.

AMMONITI: 22′ Borja Valero, 33′ Cuadrado, 91′ Pasqual – 3′ Gazzola, 30′ Longhi, 49′ Missiroli, 79′ Berardi.

Kevin Brunetti @Kevinbrunetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *