Giuseppe Landi
No Comments

Mauri beffa il Verona al 93′: termina 3-3 all’Olimpico

Gli scaligeri vanno sotto ben due volte, ma riescono a riprendere la gara, passando poi in vantaggio con Romulo; nel finale però Mauri pareggia i conti

Mauri beffa il Verona al 93′: termina 3-3 all’Olimpico
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Iturbe, attaccante dell'Hellas Verona Inter

Juan Iturbe sfodera una grande prestazione all’Olimpico contro la Lazio

Verona e Lazio impattano nello scontro diretto per l’accesso in Europa League. Finisce 3-3 dopo un match a dir poco spettacolare, con i biancocelesti che sono riusciti ad ottenere il pareggio soltanto al 93′ grazie al capitano Mauri.

PRIMO TEMPO – Partita subito ad alti ritmi. Al 3′ tiro cross pericoloso di Candreva con Rafael che mette in corner. Due minuti più tardi sono ancora i padroni di casa a provarci con un tiro dalla distanza di Ledesma che finisce alto sopra la traversa. Inizio gara di marca biancoceleste, Biglia su punizione dal limite non inquadra la porta. Ma alla prima occasione il Verona sfiora il vantaggio: Luca Toni, lanciato da Hallfredsson, approfitta di un errore colossale della premiata ditta Biava-Biglia e va a tu per tu con Berisha, ma sbaglia clamorosamente. Gli scaligeri entrano in partita, e in campo regna l’equilibrio. Iturbe con un’azione delle sue scarica un gran sinistro, ma la palla finisce a lato; risponde Keita con un potente tiro centrale disinnescato da Rafael. Al 27′ Marquinho sfiora l’incrocio con un destro da fuori, ma passano tre minuti e la Lazio va in vantaggio: contropiede da manuale con Mauri che serve in profondità Candreva, assist per Keita con il giovane talento che non sbaglia e fa 1-0! L’Hellas non ci sta e prova subito a reagire con Iturbe, che ubriaca la difesa laziale, ma viene ugualmente bloccato. Al 37′ arriva il meritato pareggio: palla di Halfredsson per Marquinho che con un gran tiro a pelo d’erba beffa Berisha! La Lazio ha subito l’occasione di riportarsi in vantaggio, ma Biglia si vede annullare un gol a gioco già fermo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa subito una chance per la Lazio, con Moras che salva sulla linea un colpo di testa di Mauri. La Lazio spinge alla ricerca del 2-1, e lo trova all’ora di gioco: Keita semina il panico tra i difensori veronesi, sulla palla arriva Lulic e con un gran destro di rara potenza e precisione trova la rete e il nuovo vantaggio degli uomini di Reja! Mandorlini prova a cambiare qualcosa, con l’ingresso di Cirigliano e Romulo che danno una spinta in più all’Hellas. E dopo due minuti ecco il 2-2, con un Iturbe imprendibile che riceve palla di Sala e spara un gran sinistro alle spalle di Berisha! L’Hellas continua ad attaccare, Reja manda Klose in campo, ma il copione non cambia. Al 75′ è prodigioso l’intervento dell’estremo difensore biancoceleste su un tentativo ravvicinato di Toni, mentre all’81’ Albertazzi colpisce il palo. Ma gli sforzi vengono sempre ripagati: 83′, cross di Halfredsson e zampata di Romulo che vale il sorpasso! La Lazio dopo pochi minuti resta anche in 10 uomini per l’espulsione diretta di Lulic per un brutto fallo sullo scatenato Iturbe. Ma al 92′ l’episodio che decide il match: trattenuta di Albertazzi su Klose, rosso per il difensore veronese e calcio di rigore per la Lazio. Mauri si presenta dagli 11 metri, si fa parare il penalty ma sulla ribattuta non sbaglia, fissando il punteggio sul 3-3!

Il tabellino della gara:

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Cana (82′ Gonzalez), Radu; Biglia (73′ Klose), Ledesma, Lulic; Candreva (81′ Anderson), Mauri, Keita. A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Ciani, Dias, Pereirinha, Kakuta, Onazi, Perea. All.: Edoardo Reja.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Pillud, Moras, Marques, Albertazzi; Sala (81′ Gomez Taleb), Donadel (66′ Cirigliano), Hallfredsson, Iturbe, Toni, Marquinho (66′ Romulo). A disposizione: Nicolas, Borra, Cacia, Donsah, Rabusic, Gonzalez, Cacciatore, Agostini. All.: Andrea Mandorlini.

MARCATORI: 30′ Keita, 60′ Lulic, 93′ Mauri – 37′ Marquinho, 69′ Iturbe, 83′ Romulo

AMMONITI: Radu – Iturbe, Albertazzi, Donadel, Marquinho, Marques, Halfredsson

ESPULSI: 86′ Lulic – 92′ Albertazzi

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *