Giuseppe Alessi
No Comments

Premier League, 37esima giornata: retrocedono Fulham e Cardiff

Sunderland a un passo dalla salvezza dopo la vittoria di Old Trafford

Premier League, 37esima giornata: retrocedono Fulham e Cardiff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Borini esulta dopo il gol nel derby contro il Newcastle

Arrivano i primi verdetti nel pomeriggio di Premier. Il Fulham abbandona la massima serie dopo dodici anni, il Cardiff ritrova la Championship dopo appena un anno. Ad Old Trafford giunge la prima sconfitta per Giggs per mano di un Sunderland indomito.

Il Fulham di Magath perde male (1-4) al Britannia Stadium contro lo Stoke City e deve rinunciare alle speranze di salvezza. Segnano Odemwingie, Arnautovic, Assaidi e Walters per i padroni di casa, il gol della bandiera è di Richardson. Stagione pessima per i Cottagers che pur avendo una squadra attrezzata per una agevole salvezza, si ritrova al penultimo posto.
Il Cardiff City perdendo a Newcastle riceve la condanna della retrocessione matematica. Le reti di Ameobi, Remy e Taylor pronunciano la sentenza durissima per il 3-0 definitivo.

Se Fulham e Cardiff retrocedono è “colpa” del Sunderland che riesce a espugnare Old Trafford portandosi, con una partita in meno, a più cinque dai gallesi e a più quattro dai londinesi. Il gol decisivo giunge al 30′ e porta la firma di Larsson. Lo United va vicino al pareggio con Van Persie nella ripresa ma i due legni di Borini e Gardner legittimano la vittoria dei Black Cats. La definitiva salvezza potrebbe già arrivare domani: se il Chelsea batterà a Stamford Bridge il Norwich terzultimo, allora sarà ufficiale.

Nelle altre due partite il Southampton vince in Galles contro lo Swansea grazie a un rocambolesco gol di Lambert e l’Aston Villa batte in casa L’Hull City per 3-1: gol di Westwood e doppietta di Weimann per i Villans che erano stati raggiunti sul momentaneo 1-1 da una sfortunata autorete di Bowery.

Giuseppe Alessi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *