Redazione

Milan, rischio esodo: anche Cassano tentenna

Milan, rischio esodo: anche Cassano tentenna
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Antonio Cassano, attaccante del Milan

CRACOVIA, 13 GIUGNO – Antonio Cassano non ha usato mezzi termini per rivelare il proprio pensiero riguardo all’imminente cesisone di Thiago Silva al Paris Saint-Germain, che, da una parte frutterà alla società rossonera una cifra vicina ai 40 milioni di euro ma, dall’altra comporterà una forte perdita sul piano tecnico che potrebbe riflettersi sulla prestazione e sui risultati di tutta la squadra: “Thiago Silva è insostituibile: senza di lui perdiamo il 50 per cento della squadra“, le parole dell’attaccante del Milan e della nazionale italiana, dal ritiro della selzione azzurra in Polonia, dove la notizia della cessione del brasiliano non ha tardato ad arrivare. “Ora bisognerà essere chiari su quali sono gli obiettivi: senza di lui possiamo puntare a un piazzamento per la Champions – ha proseguito il talento barese nelle parole riportate da ‘Il Sole 24 ore’ – ma dimentichiamoci il titolo o la Champions. La società ragionerà sul fatto che entrano molti soldini, ma dobbiamo essere chiari“.

ESODO ALL’ORIZZONTE? – Sulla scia del centrale verdeoro potrebbero partire anche altri big dalla squadra allenata da Massimiliano Allegri. Si è parlato di Ibrahimovic, forse anche lui con destinazione Parigi, ma anche lo stesso Cassano non ha nascosto che il suo futuro potrebbe ugualmente riservare qualche sorpresa: “Sono sincero: non pensavo di giocare l’Europeo – ammette -. Invece sono stato fortunato, ho avuto una grazia. Ma non sono qui per perdere tempo, ora voglio stare all’Europeo da protagonista. Poi dopo penserò se restare al Milan o andare via“.

CONSEGUENZE – La situazione legata all’ex stella della Sampdoria sarà più chiara una volta conclusasi l’avventura degli azzurri ad Euro 2012. Per lui si è già parlato di un possibile ritorno a Genova, lasciata un anno e mezzo fa a causa dei dissapori sopraggiunti con il presidente Riccardo Garrone. Con lui potrebbe riapprodare in blucerchiato anche Giampaolo Pazzini, in partenza dall’Inter in seguito alla deludente stagione appena passata.

Alessio Tuveri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *