Antonio Fioretto
No Comments

Coupe de France, Rennes-Guingamp 0-2: Pereira e Yatabarè decidono la finale

Come nel 2009, il Guingamp batte il Rennes nella Finale di Coupe de France: finisce 2-0 con gol di Pereira e Yatabarè

Coupe de France, Rennes-Guingamp 0-2: Pereira e Yatabarè decidono la finale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Una fase del primo tempo di Rennes-Guingamp

Una fase del primo tempo di Rennes-Guingamp

Il Guingamp trionfa nella Finale di Coupe de France, la più prestigiosa, storica e importante delle due coppe nazionali francesi (l’altra, la Coupe de la Ligue, è stata vinta poche settimane fa dal PSG), battendo il Rennes 2-0 coi gol di Pereira e Yatabarè.

LE PREMESSE Mentre in Italia i tifosi di Roma e Napoli tentavano di uccidersi a vicenda, in Francia una gentildonna intonava in un’atmosfera di pace e serenità l’inno nazionale francese. La gara in realtà, è stata un remake di quanto vissuto nel 2009: anche allora vinse il Guingamp, che entrò nella storia essendo la prima squadra, dopo 50 anni, non della massima serie a vincere la Coppa. Quella squadra, però, aveva in rosa Malouda e Drogba ed è lontana parente di quella attuale. Da allora in poi, il Guingamp è addirittura sceso in terza serie per poi riuscire nella risalita. Come riportato da Fantagazzetta.com, Rennes e Guingamp potrebbero essere paragonate in Italia a Udinese e Triestina (con le dovute proporzioni). Entrambe le compagini hanno lottato quest’anno per la permanenza in Ligue 1, col Guingamp ancora non certo della salvezza.

L'esultanza dei giocatori del Guingamp dopo l'1-0 di Pereira

L’esultanza dei giocatori del Guingamp dopo l’1-0 di Pereira

LA GARA Il primo tempo è assolutamente avaro di emozioni, con le due squadre a specchio che si imitano a vicenda. La noia e la monotonia della prima frazione viene spezzata al 35′, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Guingamp, Martins Pereira trova il gol dell’ 1-0. La rete, tutto sommato, può anche considerarsi meritata per la maggiore verve e voglia messa in campo dagli uomini in divisa bianca.

La ripresa, invece, è completamente agli antipodi rispetto ai 45′ iniziali. Pronti via, arriva il raddoppio degli “ospiti”. La prima punta Yatabarè la mette dentro di testa su cross perfetto di Langil. Un minuto dopo, il Rennes va vicinissimo al pareggio con il difensore Armand, che su situazione di corner si fa anticipare da zero metri da Samassa. Al 52′ un super intervento col piede di Coltil evita la doppietta personale a Yatabarè. La gara si incanala verso i minuti finali e il Guingamp prova ad ammazzare il match in contropiede: prima Langil e poi Mathis sfiorano il terzo gol, sotto gli occhi attoniti di Toivonen (inesistente) e compagni. Dopo 4 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine: è festa per il Guingamp e il tecnico Gouvvernec.

TABELLINO

Rennes, 4-3-3: Coltil; Danze, Kana-Biyik, Armand, Moreira; Konradsen, Makoun, Grosicki; Doukurè, Alessandrini, Toivonen. All. Montanier

Guingamp, 4-4-2: Samassa; Pereira, Kerbrat, Sorbon, Leveque; Beauvue, Mathis, Sankharè, Langil; Mandanne, Yatabarè. All. Gouvvernec

Gol: 35′ Pereira (G), 46′ Yatabarè (G)

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *