Walter Molino
No Comments

Playoffs Nba: cinque serie a Gara-7, i Miami Heat attendono

L'Nba si accende già al primo turno, e si conferma il posto where amazing happens!

Playoffs Nba: cinque serie a Gara-7, i Miami Heat attendono
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Paul George, proverà a battere gli Hawks stanotte

Nba: Paul George, proverà a battere gli Hawks stanotte

Mentre i Miami Heat dopo lo sweep agli Charlotte Bobcats si stanno godendo le partite dal divano in attesa del prossimo avversario, i Playoffs NBA stanno già dando spettacolo a partire dal primo turno. Cinque gare su otto (solo Miami, Washington e Portland sono già in semifinale) si decideranno in gara 7. Un equilibrio che rende ancora più emozionanti tutte le serie e che sembra spianare la strada al three peat di Lebron James e Dwayne Wade, ma i Playoffs e le Finals possono riservare enormi sorprese, quindi è ancora presto per fare pronostici.

HEAT POWER – L’unico 4-0 di questo primo turno dei playoffs è stato inflitto dai Miami Heat ai Charlotte Bobcats, in parte anche prevedibile alla vigilia. La franchigia di Michael Jordan ha avuto ancora più problemi ad affrontare la serie per i problemi di fascite plantare di Al Jefferson, che non hanno permesso ai Bobcats di portarsi a casa neanche una partita. Le quattro gare di Miami hanno dimostrato la loro solidità e si è visto un Lebron James probabilmente che non ha spinto al massimo del suo potenziale, sa che le energie dovranno essere impegnate per il finale di stagione. I favori del pronostico per l’anello 2014 sono ovviamente tutti per gli Heat, specie dopo questo primo turno di Playoffs. Quando gli uomini di Spoelstra durante la serie hanno spinto al massimo non c’è stato nulla da fare per Charlotte, che tutto sommato avrebbe meritato almeno una partita. I vari Kemba Walker, McRoberts e Kidd-Gilchrist hanno fatto il possibile dimostrando quanto è cambiata la squadra dopo l’ultimo posto in Eastern Conference di due anni fa.

GRANDI IN DIFFICOLTÀ – Il primo ostacolo per i Miami a Est sono chiaramente gli Indiana Pacers, vincitori della Regular Season nella Eastern Conference. Sul cammino di Paul George e compagni si è schiantato il ciclone Atlanta. La serie si deciderà stasera ore 23:30 italiane in casa di Indiana. Coach Frank Vogel è riuscito a recuperare la serie vincendo in Georgia e portarsi sul 3-3. Il grande problema ha un nome e un cognome Roy Hibbert. Davvero impalpabile in questa serie di playoffs e le sue non-prestazioni hanno costretto l’allenatore a impiegarlo con un minutaggio sempre ridotto. In gara 5 e in gara 6 ha giocato un complessivo di 24 minuti mettendo a referto 0 punti. In casa Hawks le buone prestazioni di Jeff Teague e le solite triple messe a segno da Korver hanno permesso di arrivare fin qui. Problemi anche a Ovest per Oklahoma e San Antonio Spurs. I finalisti dell’anno scorso sono saranno costretti a giocarsela all’AT&T Center in Gara 7 da Dallas. Dopo la quasi antologica tripla allo scadere di Vince Carter di gara 4, in gara 6 i Mavs hanno tenuto nuovamente il fattore campo. Neanche a OKC se la passano granché bene, Kevin Durant ha portato la serie a gara 7, dopo le accuse dei giornali locali di “Mr. Inaffidabile”. I Memphis avranno vita durissima data l’assenza per squalifica di Zach Randolph alla Chesapeake Arena.

POSSIBILI SCENARI – Anche i Clippers dovranno giocarsela in gara 7, allo Staples Center contro i Golden State Warriors di Curry. Mentre gli Houston Rockets, che avevano fatto benissimo in Regular Season, si sono arresi a Portland che stanotte ha portato a casa la serie per 4-2 con una tripla del solito Damian Lillard allo scadere sul -2 Blazers. Ad Ovest quindi i candidati per la finale restano San Antonio Spurs, Oklahoma City Thunder e Los Angeles Clippers, anche se queste ultime due, Memphis e GSW permettendo, si affronteranno in semifinale. Tutte queste gare 7 già al primo turno, rischiano di mettere a dura prova in termini di energie, specialmente una franchigia “senior” come San Antonio.
A Est la finale obbligatoria, se Indiana farà Indiana stanotte, vedrà proprio i Pacers contro gli Heat. Se Atalanta dovesse invece passare avrà comunque un compito difficile nell’eliminare i Wizards freschi del 4-1 rifilato ai Bulls. I Miami aspettano la vincente dell’ennesima gara 7 di questi Playoffs tra Toronto e Brooklyn che si giocherà in Canada in casa dei Raptors.

PLAYOFFS

1°  TURNO

EASTERN CONFERENCE

Indiana Pacers – Atlanta Hawks 3-3
Washington Wizards def. Chicago Bulls 4-1

Miami Heat def. Charlotte Bobcats 4-0
Toronto Raptors – Brooklyn Nets 3-3

WESTERN CONFERENCE

San Antonio Spurs – Dallas Mavericks 3-3
Portland Trail Blazers def. Houston Rockets 4-2

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 3-3
Los Angeles Clippers – Golden State Warriors 3-3

Walter Molino (@matchbeth)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *