Redazione
No Comments

Atletico Madrid: Simeone pensa alla coppia Cerci-Immobile

Dopo l'interessamento per Cerci, l'Atletico Madrid pensa anche a Ciro Immobile e a Roberto Pereyra dell'Udinese per un futuro sempre più roseo

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pereyra

I colchoneros valutano l’ipotesi Pereyra, in forza all’Udinese

Per l’Atletico è stata una stagione fin troppo intensa e che ancora necessita di tutta l’attenzione possibile, ma, nonostante sia vicina la più importante partita della loro storia, il 24 maggio a Lisbona, e debbano mantenere il primato in campionato, i dirigenti pensano già alla prossima sessione di mercato. Dalle invitanti ed esose offerte che riceveranno per Diego Costa, al riscatto di Courtois, i colchoneros hanno già fatto trapelare il loro interesse per diversi giocatori. Tra questi ne emergono tre del campionato italiano: Pereyra dell’Udinese, Cerci ed Immobile del Torino.

I GEMELLI DEL GOL AL SERVIZIO DI SIMEONE? – Era già venuta fuori da qualche settimana la notizia di un interessamento dell’Atletico per Alessio Cerci, quando vennero avvistati nel match contro il Genoa alcuni osservatori della squadra madrilena. Il fato volle, però, che proprio quella partita ha celebrato la consacrazione della coppia Cerci-Immobile in Italia, tanto da venire proclamati i nuovi “gemelli del gol”. Impossibile, dunque, non restare stregati anche dall’altro talento granata che forma la coppia, ovvero Ciro Immobile, capocannoniere di questa Serie A e vicino alla convocazione in Nazionale. Il numero 9 granata ha destato oltretutto l’interesse di altri grandi club europei, tra i quali il Borussia Dortmund ed ovviamente la Juventus, che ne possiede metà del cartellino.

In attesa di un finale di stagione perfetto, dunque, l’Atletico Madrid sogna già i fasti del prossimo anno, magari con quei gemelli del gol che in Italia stanno già tanto entusiasmando, mostrandosi pronti sia per la squadra del “Cholo” Simeone, sia per la Nazionale di Cesare Prandelli. 

Alessandro Triolo

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *