Giuseppe Landi
No Comments

Los Angeles Lakers: si dimette Mike D’Antoni

Il capo allenatore ex Denver, Phoenix e New York rassegna le proprie dimissioni. I Lakers hanno individuato già il sostituto

Los Angeles Lakers: si dimette Mike D’Antoni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mike D’Antoni non è più il capo allenatore dei Los Angeles Lakers. Il team lo ha annunciato nella notte, dopo che la franchigia ha disputato la peggiore stagione di sempre da quando si è trasferita da Minneapolis a Los Angeles nel 1961; soltanto 27 vittorie su 82 partite disputate. Secondo alcune indiscrezioni, D’Antoni ha preferito lasciare dopo non essere riuscito a trovare un accordo per il rinnovo di contratto fino al 2015/16. Queste le parole del general manager dei Lakers, Mitch Kupchak: “Date le circostanze, non so se qualcuno avrebbe potuto fare meglio di Mike nelle ultime due stagioni. A nome dei Lakers ringraziamo Mike per l’etica del lavoro, la professionalità e l’atteggiamento positivo che ha portato alla squadra ogni giorno. Noi gli auguriamo buona fortuna”.

Ettore Messina

Ettore Messina potrebbe diventare il nuovo capo allenatore dei Lakers

Mike D’Antoni, arrivato alla guida dei Lakers all’inizio della stagione 2012/13, ha ottenuto subito il record di 67-87 come capo allenatore. I Lakers sono stati la quarta squadra Nba allenata dall’italo-americano, ex Olimpia Milano, dopo Denver Nuggets, Phoenix Suns e New York Knicks. Il suo record con queste squadre è 455-426. D’Antoni nel 2005 è stato votato miglior coach dell’anno Nba, e nel 2007 è stato scelto come allenatore all’Nba All-Star Game.

I Los Angeles Lakers hanno annunciato di essere già alla ricerca di un sostituto. In pole c’è Ettore Messina, attuale allenatore del Cska Mosca.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *