Jacopo Gino
No Comments

Inter, Thohir detta la via: due grandi acquisti per tornare al top

Thohir ha deciso, vuole far tornare l'Inter al top e per farlo ha messo in previsione un paio di grandi colpi per rinforzare la squadra, uno in attacco e uno a centrocampo

Inter, Thohir detta la via: due grandi acquisti per tornare al top
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Inter si muove in anticipo e programma il futuro, che la vedrà protagonista nel calciomercato estivo per cercare di tornare ai vertici nella prossima stagione in Italia e in Europa League. Thohir è tornato in Italia e ha concluso l’accordo con Infront Italy, nuova concessionaria pubblicitaria del club meneghino che assicurerà ai nerazzurri un minimo di 80 milioni in 4 anni (quindi circa 20 milioni a stagione). Tra un incontro commerciale e una capatina in Lega Calcio il presidente indonesiano si è concesso come suo solito ai microfoni, annunciando che in estate saranno fatti almeno due colpi di livello internazionale, per riportare l’Inter al top e per far crescere anche la popolarità del marchio nerazzurro nel mondo. La conferma ulteriore è arrivata poi dal dg Marco Fassone, che ha dichiarato due colpi di grande spessore, uno a centrocampo e uno in attacco.

CENTROCAMPO, UN METODISTA PER IL NUOVO MODULO – Mazzarri ha deciso, in estate sarà rivoluzione tattica: il tecnico toscano è

Mercato Inter, Casemiro con la maglia del Real Madrid

Mercato Inter, Casemiro con la maglia del Real Madrid

pronto a passare a quattro in difesa, a patto che arrivi un metodista di spessore da mettere a “guardare le spalle” ai fantasiosi Kovacic ed Hernanes, perni del centrocampo che verrà. I nomi sono tre: Nilton del Cruzeiro è il più vicino, con il prezzo già fissato a 5,5 milioni (la sua clausola rescissoria), il suo profilo però non convince appieno la società, che vorrebbe prima sondare nomi più di spessore e punterebbe sul 27enne brasiliano solo in caso di fallimento delle altre piste. In prima fila restano anche Casemiro e Obi Mikel, rispettivamente di Real Madrid e Chelsea: il giovane brasiliano è difficile da strappare ai Blancos per la grande stima che Ancelotti ha di lui, mentre il nigeriano potrebbe essere più facilmente prelevabile dalla squadra londinese ma ha un ingaggio alto (3,5 milioni di euro) e la volontà di giocarsi ancora le sue carte sotto la guida di Mou.

ATTACCO, UN TOP PLAYER PER SOGNARE – Nell’attuale reparto offensivo ci sono due punti fermi: Palacio e Icardi, che non si muoveranno da Milano. L’Inter però cerca un bomber di razza, un attaccante da 20 gol a stagione che possa garantire prestazioni per restare nelle prime tre posizioni in campionato. I possibili nomi sono sempre tre: Morata, Torres e Dzeko, con Demba Ba più defilato. Le quotazioni dei singoli oscillano di giornata in giornata, a seconda delle dichiarazioni delle parti e delle prestazioni sfornate in campo, ma la sensazione è che uno di loro arriverà a vestire la maglia nerazzurra. 

EROI DEL TRIPLETE, LA SITUAZIONE – Chi non vestirà più la maglia nerazzurra è sicuramente Javier Zanetti, che a fine stagione dirà addio al calcio giocato e si siederà su una poltrona dirigenziale nerazzurra (qui le dichiarazioni di Thohir sul sito ufficiale nerazzurro). Cambiasso ha invece molte possibilità di rinnovare il contratto e vivere una stagione da comprimario dietro ad un incontrista di altissimo livello. Thohir ha inoltre aperto spiragli per le situazioni di Milito e Samuel, che potrebbero restare a condizione di accettare un ruolo secondario in squadra e un ingaggio decisamente ribassato.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *