Connect with us

Multimedia & Podcast

Una lezione al Tiki-Taka: Guardiola si inchina al Real Madrid di Ancelotti

Pubblicato

|

Tiki-taka o Catenaccio? Calcio totale o Ripartenze? Al di la delle apparenze quello che conta nella sport sono le vittorie, i trofei che rimaranno per sempre immortalati negli almanacchi e nelle bacheche dei musei delle squadre.

Il poker inflitto ieri sera da Carletto Ancelotti a Pep Guardiola sancisce definitivamente la fine dell’era tika-taka, di quel gioco brioso fatto da una ragnatela di passaggi in stile playstation e da un movimento armonico di tutti i componenti della squadra. Sor Carlo ha mostrato che con le pedine giuste anche il classico contropiede può rivelarsi tanto fatale quanto gradevole al gusto degli esteti del calcio.

Provaci ancora Pep, ma non diventare estremista perché il culto del bello non é eterno e non sempre avrai a disposizione fenómeni del calibro di Messi, Xavi e Inesta.

@MassiRiverso

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending