Giuseppe Landi
No Comments

Gp d’Argentina: Marquez rimonta d’autore, seguono gli altri due spagnoli

Rossi, protagonista di un fuori pista, termina al 4° posto davanti a Bradl. Migliorano le Ducati: 6° Iannone, 9° Dovizioso

Gp d’Argentina: Marquez rimonta d’autore, seguono gli altri due spagnoli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Gp Argentina, Rossi

Rossi conquista il 4° posto nel Gp d’Argentina, dimostrando di poter ancora lottare con i primi della classe

Marc Marquez si aggiudica anche il Gp d’Argentina, terza prova della MotoGp. Podio completato dagli altri due spagnoli, Pedrosa e Lorenzo. Ottimo quarto posto per Rossi, protagonista di un’uscita di pista. Si rialza lentamente la Ducati, con Iannone 6° e Dovizioso 9°.

LA CRONACA DELLA GARA – Lorenzo parte forte e conquista il comando, con Marquez e Pedrosa alle sue spalle. Quest’ultimo conquista la prima posizione davanti a Rossi nel corso del primo giro, con Bautista e Petrucci che si stendono. Davanti comincia una battaglia con Lorenzo che si prende la testa, con Dovizioso secondo. In fondo cade anche Espargarò. Lorenzo prova ad allungare sugli avversari, mentre Marquez cerca di scalare posizioni visto che si ritrova 7° dietro a Bradl e Pedrosa. Nel terzo giro Rossi conquista il terzo posto superando Dovizioso, Marquez sale 5°. Valentino però è un fiume in piena e passa anche Iannone, provando ad agganciare anche Lorenzo; ma il numero 46 va lungo e viene superato dallo stesso Iannone e da Marquez, che comincia a cucire lo strappo da Lorenzo con giri veloci. Rossi va fuori pista e finisce settimo dietro a Dovizioso. Lorenzo e Marquez iniziano una fuga, con Pedrosa terzo. La Honda del Campione del Mondo comincia a studiare il connazionale e al sedicesimo giro lo supera conquistando il primo posto, riuscendo anche a dominare il resto della gara. A quattro giri dal termine Rossi prova ad impensierire un Pedrosa in crisi con le gomme, ma il distacco di oltre 2”6 gli negano il sogno podio. Pedrosa mette a segno un giro veloce che lo avvicina a Lorenzo e nel corso del penultimo giro lo passa, arrivando 2°.

ORDINE D’ARRIVO GP D’ARGENTINA:

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 173.0   41’39.821
2 20 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 172.9   +1.837
3 16 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 172.8   +3.201
4 13 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 172.6   +4.898
5 11 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 171.9   +15.029
6 10 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 171.6   +19.447
7 9 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 171.3   +24.192
8 8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 171.0   +29.118
9 7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 170.7   +33.673
10 6 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 170.0   +43.279
11 5 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar Honda 170.0   +43.352
12 4 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 169.9   +44.819
13 3 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Honda 169.9   +45.178
14 2 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 169.7   +48.656
15 1 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 169.4   +52.250
16 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia 169.4   +53.505
17 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 169.3   +53.669
18 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 169.1   +56.570
19 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 168.7   +1’03.140
20 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha 168.5   +1’05.760
21 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 167.8   +1’16.722
Not Classified
19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda   0 Lap
9 Danilo PETRUCCI ITA IodaRacing Project ART   0 Lap

CLASSIFICA MONDIALE:

Pos. Ciclista Bici Nazione Punti
1 Marc MARQUEZ Honda SPA 75
2 Dani Pedrosa Honda SPA 56
3 Valentino ROSSI Yamaha ITA 41
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 34
5 Andrea IANNONE Ducati ITA 25
6 Stefan Bradl Honda GER 24
7 Jorge LORENZO Yamaha SPA 22
8 Aleix ESPARGARO Forward Yamaha SPA 21
9 Bradley SMITH Yamaha GBR 20
10 Pol Espargaro Yamaha SPA 18
11 Nicky HAYDEN Honda Stati Uniti d’America 18
12 Hiroshi Aoyama Honda JPN 15
13 Scott REDDING Honda GBR 11
14 Yonny HERNANDEZ Ducati COL 11
15 Cal Crutchlow Ducati GBR 10
16 Karel Abraham Honda CZE 8
17 Colin EDWARDS Forward Yamaha Stati Uniti d’America 7
18 Danilo Petrucci ART ITA 2
19 Hector Barbera Avintia SPA 1
20 Broc PARKES PBM AUS 1

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *