Sebastian Mongelli

Mercato Lazio: Yilmaz, Ederson, sfoltimento e trattative in corso

Mercato Lazio: Yilmaz, Ederson, sfoltimento e trattative in corso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 12 GIUGNO 2012 – Lazio più attiva che mai, sono tantissimi come sempre i nomi accostati alla società capitolina. C’è anche la necessità di sfoltire una rosa extra-large, che senza considerare gli ipotetici arrivi si aggira sui 40 giocatori. Vladimir Pektovic vuole un gruppo di massimo 25 giocatori a cui verranno aggiunti 3-4 giovani della primavera, quindi c’è molto da fare in uscita. Ecco un resoconto, ruolo per ruolo, dei possibili arrivi ed addii in casa biancoceleste.

PORTIERI Federico Marchetti e Albano Bizzarri (che ha da poco rinnovato) sono confermati anche per la prossima stagione. Diversa è invece la situazione per Carrizzo e Berardi, il primo dovrebbe essere riscattato dal Catania, in caso contrario troverebbe facilmente una sistemazione dato che con la maglia siciliana ha fatto bene e sembrerebbe essere tornato il portiere tanto apprezzato in Argentina, per Berardi invece si prospetta un prestito nella serie cadetta o addirittura nel Salerno Calcio ormai società satellite della Lazio.

DIFENSORI – Confermati Konko, Dias, Radu, Biava e Scaloni (freschi di rinnovo), Diakitè (in attesa di rinnovo) e Stankevicius. C’è ancora molto da attendere per Breno, il processo durerà per molto e si vocifera che il giudizio di primo grado non avverrà prima del 10 Luglio, per lui pronto un contratto quadriennale a 1,3 mln di euro l’anno. Si stanno facendo anche dei sondaggi anche per Peluso e De Ceglie, il primo (tifoso laziale) è in scadenza e potrebbe arrivare a parametro zero ma c’è da battere la concorrenza (Juve su tutti), il secondo potrebbe lasciare la Juvensus per una cifra intorno ai 5 mln e l’affare sembra possibile dato i buoni rapporti con la dirigenza bianconera. Si raffredda la pista Balzaretti, Lotito ritiene troppi i 3 mln richiesti da Zamparini per un giocatore ormai 31enne e in scadenza il prossimo anno. Spunta il nome dell’uruguayano Abero, terzino sinistro classe ’90 (in attesa di passaporto italiano), che si metterà in mostra durante le Olimpiadi estive. Da valutare inoltre la permanenza di Zauri e Garrido, per lo spagnolo si prospetta un ritorno in Spagna.

CENTROCAMPISTILedesma, Hernanes, Cana, Lulic, Candreva (di cui si è appena prelevata la metà dall’Udinese) , Gonzales, Matuzalem e Mauri vestiranno biancoceleste anche il prossimo anno. Capitolo Ederson, l’agente del brasiliano Antonio Caliendo afferma che è tutto pronto per la firma che arriverà entro 7 giorni. Secondo alcune indiscrezioni la Lazio starebbe sondando la pista che porterebbe al n.10 della nazionale greca, si tratta di Kostantinos Fortounis, classe 1992, che ha inaugurato la sua prima partecipazione in un Europeo con un assist al bacio per la rete del pareggio della Grecia contro la Danimarca. Riuscire a strapparlo al Kaiserslautern non è facile, ma si sa, il fascino della Serie A e di una società tra le più importanti in Italia potrebbero spingerlo a richiedere la cessione alla società tedesca. Altro nuovo nome accostato ai biancocelesti è quello di Tranquillo Barnetta, libero a parametro 0, il centrocampista però desta dubbi sulla sua integrità fisica dato che negli ultimi tempi ha subito due operazioni. Per Faubert, l’esterno del West Ham, la situazione è analoga a quella di Ederson, il suo annuncio potrebbe arrivare in un qualsiasi momento. In uscita ci dovrebbe essere Pasquale Foggia, in prestito alla Sampdoria con diritto di riscatto, il suo futuro era legato alla promozione dei blucerchiati, e quindi sembrerebbe quasi certa una sua permanenza a Genova. La situazione riguardante Sculli invece è bizzarra, Lo Monaco avrebbe detto che il Genoa non lo riscatterà, ma tra Lotito e Preziosi c’è un accordo (professionale e d’amicizia) per quanto riguarda il suo riscatto. Negli ultimi giorni si sta parlando anche di Arshavin, ma il suo arrivo a Roma non sembra avere molte chance di concretizzarsi.

ATTACCANTI Klose e Rocchi gli unici ad essere confermati. Alfaro andrà sicuramente via, mentre il futuro di Kozak è ancora in dubbio. L’attaccante ceco vorrebbe giocare di più, e quindi si starebbe pensando di mandarlo a “fare le ossa” da qualche parte, ma il suo futuro è legato anche ai possibili arrivi o alle permanenze di altri giocatori. Secondo indiscrezioni Yilmaz sarebbe davvero ad un passo dalla Lazio, si è trovato un accordo per più di 2 mln a stagione più bonus, al club di trebisonda andranno circa 6,6 mln di euro. Si parla di un suo arrivo in giornata a Roma per chiudere o al massimo entro due giorni, ma la società capitolina sta facendo di tutto per depistare i giornalisti, e non è detto che arrivi direttamente a Roma in aereo, ma potrebbe fare scalo in Svizzera e arrivare nella capitale italiana in treno (come stato fatto per Vladimir Pektovic). Ci sono altri due nodi da risolvere in attacco e riguardano Zarate e Floccari. L’argentino non verrà sicuramente riscattato dall’Inter, Pektovic potrebbe rilanciarlo accanto a Klose, ma molti club inglesi sarebbero interessati al talento di Haedo che non ha nascosto la voglia di tornare a giocare in Inghilterra. Floccari nelle ultime ore è stato accostato all’Atalanta, sarebbe un ritorno gradito ai tifosi bergamaschi che non hanno dimenticato i tanti gol siglati con la maglia della dea.

CAPITOLO GIOVANI – Alcuni ragazzi della primavera quest’anno verranno aggregati alla prima squadra, altri invece verranno ceduti in squadre di Serie B o Lega Pro. I nomi probabili che verranno aggregati alla prima squadra sono quelli di Onazi, Emmauel, Keita (classe ’95) e Rozzi, infatti dovrebbero partire in ritiro ad Auronzo di Cadore, ma non è da escludere un loro prestito secco in qualche società di serie minore. Quasi certi della loro partenza in prestito sono Ceccarelli (che ha espresso la volontà di giocare con la prima squadra), Zampa, Crescenzi e Cavanda (di ritorno dopo l’esperienza positiva passata al Bari).

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *