Raffaele Caiffa
No Comments

Playoff Nba: Miami inarrestabile, vince anche a Charlotte ed è 3-0 | Highlights

LeBron James mette a segno 30 punti e gli Heat si portano sul 3-0 nella serie contro i Bobcats

Playoff Nba: Miami inarrestabile, vince anche a Charlotte ed è 3-0 | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Miami si presenta alla Time Warner Cable Arena conducendo la serie su Charlotte per 2-0, i padroni di casa affrontano questa delicata sfida con Jefferson sempre limitato per il problema della fascite plantare.

Charlotte Bobcats – Miami Heat 85-98 (0-3 nella serie)

Partono bene i Bobcats: Miami fatica ad arrivare a canestro e subisce il -7 chiudendo a -4 un primo quarto nel quale Lebron &co.  chiudono con il 36% dal campo. Al canestro di K.Walker risponde James con 3 azioni personali: prima il canestro e libero per il 12-16, lo stesso Lebron, viene poi stoppato durante una schiacciata e poi sigla la tripla del 17-18. Ci vogliono i canestri di Jefferson nel finale di quarto per tenere a debita distanza gli Heats ed è 23-27.

Miami agguanta il pari a metà del secondo quarto con Wade che firma il 37-37 con un’incursione centrale.  Gli Heats conquistano punti pesantissimi con la panchina, prima Chalmers e poi Cole insaccano il tiro dalla lunga distanza per il +5 Miami. James in sospensione trova il canestro allo scadere in stile Jorda (che osserva dagli spalti). King Lebron suona la carica e Miami inizia a macinare punti su punti raggiungendo il +23 con i Bobcats che non riescono a sfondare il muro dei 53 punti per quasi tutti il 3° parziale. Fa parare molto lo sguardo di Lebron che ruba palla ripartendo in contropiede per schiacciare guardando M.Jordan a bordo campo, altro segnale di James dopo la dichiarazione “punto a diventare il più grande di tutti i tempi”. James è incontenibile,Wade lo segue correggendo a canestro, Cole trova la tripla del +23. Il 4° periodo riserva il consueto garbage-time. Finisce 98-85 per Miami.

MIAMI: James 30, Wade 17, Andersen 12, Bosh 8, Chalmers 8, Cole 8, Allen 8, Jones 3, Haslem 4. Assist: James 6. Rimbalzi: James 10, Andersen 7.

CHARLOTTE: Jefferson 20, Douglas-Roberts 17, Walker 13, McRoberts 13, Neal 9, Henderson 6. Assist: Kidd-Gilchrist 3, Ridnour 3, Biyombo 1. Rimbalzi: Jefferson 13, Kidd-Gilchrist 10.

[youtube]http://youtu.be/ssNcViPKKaI[/youtube]

LE PAGELLE:

LeBron James: (8) Sfida a distanza sua maestà Micheal Jordan, segna 30 punti (10-18) , 10 rimbalzi, 6 assist e 2 bloccate, vuole diventare il più grande di sempre, si sta mettendo d’impegno. Jefferson (7) cerca di controbilanciare il peso specifico di King Lebron ma è difficile da solo e se combatti anche con i problemi fisici. Per lui 8/13 per 20 punti, lento come tutta la squadra nelle seconde occasioni.

Wade: (6.5) ne mette 17 ma la precisione non è al top (7-16),resta comunque preziosissimo in fase di costruzione, sempre presente al contrario di Walker (5,5) per il n.15 di Charlotte 13 punti con 4/7, non trova spazi.

Andersen (7) vince la lotta dei lunghi, per lui 12 punti con 7 rimbalzi e 4/7 dal campo, McRoberts (5) non può far altro che osservare, ne piazza 3/9  siglandone 13 in 37 minuti.

MVP SPORTCAFE24: LeBron James.

Raffaele Caiffa

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *