Matteo De Angelis
No Comments

Ligue 1, focus salvezza: saluta il Valenciennes, impresa Sochaux

Dopo l'Ajaccio retrocede in Ligue 2 anche il Valenciennes. E ora viene il bello...

Ligue 1, focus salvezza: saluta il Valenciennes, impresa Sochaux
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Valenciennes a un passo dalla retrocessione in Ligue 2

Il Valenciennes a un passo dalla retrocessione in Ligue 2

Tre partite al fischio finale. 270 minuti prima di decretare gli ultimi verdetti di questa Ligue 1 2013/14. Dopo la matematica retrocessione dell’Ajaccio, saluta – verosimilmente – il massimo campionato francese anche il Valenciennes. Fatale la sconfitta per 1-0 contro il Guingamp nello scontro diretto di questa settimana.

Rennes 40 punti
Guingamp ed Evian 38 punti;
Sochaux 34 punti;
Valenciennes 29 punti;
Ajaccio* 20 punti.  *già retrocesso

ADIEU VALENCIENNES – Questa la classifica attuale in Ligue 1 dopo la 35a giornata di campionato. Ajaccio, come detto, già retrocesso. A fare compagnia in Ligue 2 agli isolani ci sarà anche il Valenciennes, a meno di clamorosi harakiri dell’Evian. Le due squadre infatti sono perfettamente alla pari negli scontri diretti (entrambe hanno vinto 0-1 in trasferta in questa stagione). Al Valenciennes servirebbe un’impresa in queste ultime tre gare: fare l’en plein e sperare che l’Evian non conquisti neppure un punto. Poi, in caso di arrivo a braccetto a quota 38 punti, conterebbe la differenza reti. E anche in questo caso piange il Valenciennes, attualmente con una differenza di -24 reti contro i “soli” -16 gol dell’Evian. Un’impresa. Un’utopia. Il Valenciennes è con più di un piede nella fossa. Manca solo la matematica e nel calcio a volte i miracoli accadono. Ma per i biancorossi l’impresa sembra davvero impossibile

SOGNO SOCHAUX – E se il Valenciennes saluta, il Sochaux crede vivamente nell’impresa. Gli uomini di Renard sembravano spacciati già a dicembre, ancora prima della fine del girone d’andata: 18 gare disputate, solo una vittoria. Poi il cambio di rotta: è il 21 dicembre, il Sochaux supera 2-1 il Rennes e inizia un nuovo campionato. E ora, a tre giornate dal termine, la salvezza è lì, distante appena quattro punti. E se l’arrivo a pari punti con il Guingamp sarebbe comunque fatale ai gialloblù in virtù degli scontri diretti, tutto ancora da decidere per quanto riguarda l’eventuale classifica avulsa con Evian e Rennes. Il Sochaux infatti farà visita proprio al Rennes nella penultima giornata, poi nell’ultimo turno tra le mura amiche ospiterà l’Evian. Con le carte in tavola che potrebbero quindi cambiare e ribaltarsi in un lampo. Con l’ultimo posto per l’inferno chiamato Ligue 2 ancora tutto da decidere. Con un Sochaux che, dopo aver fermato sull’1-1 la capolista PSG e aver rimandato la loro festa ‘scudetto’, è pronto a mettere nuovamente i bastoni tra le ruote a chi ostacolerà il proprio percorso verso una salvezza che avrebbe del miracoloso.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *