Massimiliano Riverso
No Comments

Tito Vilanova, un uomo come tanti

Tito Vilanova, un uomo come tanti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lottare contro un mostro, spesso invincibile, è compito arduo per tutti. Anche questa volta ha avuto la meglio su un uomo come tanti, quel Tito Vilanova che ha raccolto l’eredità di Pep Guardiola dopo il suo addio tramautico al pianeta Barca. Parlo di un uomo come tanti, perché i mali incurabili non guardano in faccia nessuno, sia nel caso tu abbia i mezzi economici del povero ‘Tito’ sia nel caso tu sia un clochard della Gran Via.

Ha lottato Tito, come ogni giorno lottano i bambini del reparto oncologico di Bologna e di qualsiasi altro ospedale italiano e internazionale. Il calcio si è evoluto in maniera repentina negli ultimi anni, anche grazie alle idee di Tito che ha affiancato Guardiola alla guida della squadra (forse) più forte di tutti i tempi. Un calcio champagne, quel tiki-taka che ha suscitato l’invidia di noi poveri catenacciari. Anche la scienza ha fatto passi da giganti, ma le sperimentazioni per bloccare l’avidità delle cellule impazzite stentano ad ottenere quei risultati, quegli antidoti che potrebbero salvare diverse vite umane.

Riposa in pace Tito e insegna il tiki-taka e la tua umanità anche a tutti coloro che come te hanno dovuto inchinarsi di fronte ad un mostro famelico.

@MassiRiverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *