Marco Sciscioli
No Comments

Benfica-Juventus 2-1: Lima decide il match del Da Luz |Highlights

Lima decide il match del Da Luz. Appuntamento a giovedì prossimo per il ritorno allo Juventus Stadium

Benfica-Juventus 2-1: Lima decide il match del Da Luz |Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

BENFICA (4-4-2): Artur; Pereira, Garay, Luisao, Siqueira; Markovic, Amorim, Perez, Gaitan; Lima, Rodrigo. All. Jorge Jesus

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Vucinic. All. Antonio Conte

Manca una manciata di ore al fischio d’inizio di Benfica-Juventus, Buffon e Conte dicono la loro sul match.

Juventus, Buffon,

Gianluigi Buffon

BUFFON SUL BENFICA E SULLA FINALE A TORINO : “C’è il massimo rispetto per il Benfica, una squadra di livello europeo a tutto tondo, che solo per caso è in Europa League, come noi. Ed è reduce dalla finale di Europa League della scorsa stagione, persa immeritatamente contro il Chelsea. Il Benfica ci può mettere in difficoltà. Chi temo mi possa rovinare la serata, domani? Cardozo, Lima, lo stesso Luisao, pericoloso di testa sui calci piazzati”. “L’eventuale finale a Torino? E’ un’opportunità. Ci terremmo ad esserci. Ma la finale è lontana due gare. Difficili”.  “Sensazioni da grande vigilia rispetto a quelle speciali vissute nel corso della mia carriera? Ne ho viste tante, ma non le ho viste tutte… Per la Juve c’è ancora un bel percorso da camminare. Questa, pur se nata da una cocente delusione, può diventare un’opportunità importante per trovare la consapevolezza europea che si guadagna solo vincendo. Alla fine solo due squadre in Europa vinceranno un trofeo, e a questo punto è giusto godersi una sfida così importante. Poca esperienza europea di questo gruppo bianconero? Per molti può essere l’occasione di provare determinate sensazioni ed emozioni, saper gestire determinati momenti chiave nelle gare europee. Sarà una doppia sfida che servirà come crescita. Un bel test, e per tutti. Perché Benfica-Juventus è una partita di Coppa Campioni”.

Cardozo, Benfica, Juventus,

Oscar Cardozo

LE DICHIARAZIONI DI CONTE: “Da giocatore ho vinto Coppa Campioni e Coppa Uefa, ma questa è una nuova vita e una nuova carriera, e quindi partiamo alla pari io e Jorge Jesus, un allenatore che stimo. Il nostro momento è faticoso, ma esaltante. Il Benfica ha perso solo in finale con il Chelsea la scorsa Europa League e il Chelsea sta lottando per la finale di Champions League, adesso. E nel ranking Uefa il Benfica è sesto e la Juve diciassettesima, abbiamo di fronte una salita”. “Se questo è un esame per consacrarmi grande tecnico europeo? Ogni allenatore è sempre sotto esame. Ma la bravura di un tecnico non si misura solo in base alle vittorie. Ma in base al suo lavoro complessivo, a quello che pensano i suoi giocatori, la sua dirigenza”.

IL LIVE:

Inizia Benfica-Juventus!

2′ GOOOL DEL BENFICA!!!! GARAY CON UN COLPO DI TESTA PRECISO NELL’ANGOLINO BASSO DESTRO!! partita in salita per i bianconeri 

3′ Lichtsteiner serve Tevez che prova subito il tiro, ma l’argentino era in fuorigioco

10′ PERICOLO BENFICA! dopo un’azione di Tevez riparte subito il Benfica che arriva al tiro con Sulejmani, tiro sballato

11′ squadre piuttosto lunghe, con continui ribaltamenti di fronte

27′ la Juventus non riesce a concretizzare la mole di gioco creata

28′ Corsa a perdifiato di Tevez che entra in area dalla corsia sinistra, non riesce a servire Vucinic in tempo

32′ Cross di Marchisio dalla sinistra, pesca Lichtsteiner che però è in fuorigioco

34′ Punizione pericolosa dalla destra con Pirlo che crossa al centro, non ci arriva nessuno

34′ Ribaltamento di fronte! il Benfica in ripartenza si rende pericoloso con un lancio al centro dalla destra su cui non arriva nessuno

40′ Benfica spesso pericoloso in velocità, con i difensori bianconeri che fanno fatica a contenere i velocisti portoghesi

45′ 1 minuto di recupero

FINE DEL PRIMO TEMPO. Una Juventus a cui manca brillantezza in attacco esce tra i fischi del Da Luz

INIZIA IL SECONDO TEMPO

46′ parte forte la Juventus che con Marchisio si rende pericolosa, ma il centrocampista manca d’incisività

48′ Conte manda a riscaldare Osvaldo, Giovinco e Llorente

54′ Cross di Marchisio dalla sinistra, Pogba di testa impensierisce Artur

55′ Contatto dubbio nell’area della Juventus tra Caceres e un attaccante del Benfica

58′ Benfica: Esce Sulejmani entra Almeida

59′ giocatori della Juventus spesso in ritardo negli interventi, parecchi falli fatti

61′ Benfica: entra Lima per Oscar Cardozo

64′ Juventus: esce Vucinc, entra Giovinco

68′ i bianconeri fanno ancora fatica a concludere le azioni, smarrendosi davanti appena entrati in area

72′ SI SBLOCCA LUIIII!!!!!!!!! L’APACHEEEEEEEEEEE!!!!!!!! 1-1!!!!!!!!! Entra in area prova il tiro, rimpallato, lui insiste e ci riprova e dopo 5 anni trova il gol in europa

77′ Asamoah da sinistra serve Tevez che si allunga un pò troppo il pallone

81′ Benfica: esce Andrè Gomes entra Cavaleiro  Juventus: entra Osvaldo per Tevez

83′ GOOOL DEL BENFICA!!!! IL BOMBER LIMA!! BORDATA SOTTO LA TRAVERSA!!

88′ Marchisio si mangia il gol del pareggio a tu per tu col portiere!

3 MINUTI DI RECUPERO

E’ FINITA, IL BENFICA VINCE 2-1, gol di Garay, Tevez e Lima. Il pareggio sarebbe stato più giusto come punteggio, ma il Benfica è stato molto più fredda sotto porta (2 tiri in porta 2 gol). Punteggio tutto sommato ribaltabile allo Juventus Stadium al ritorno 

Marco Sciscioli

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *