Jacopo Gino
No Comments

Le stelle del Messico: Chicharito e Dos Santos per un mondiale all’attacco

Il Chicharito del Manchester United guiderà con il suo talento l'attacco del Messico in Brasile, assistito dall'estro di Giovani Dos Santos

Le stelle del Messico: Chicharito e Dos Santos per un mondiale all’attacco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Messico si appresta a vivere un Mondiale da assoluto protagonista: fari puntati sulla rosa di Miguel Herrera soprattutto dopo l’exploit alle Olimpiadi di Londra 2012, nelle quali la formazione dell’America centrale è riuscita a conquistare l’oro contro i fenomeni del Brasile. La sfida si ripeterà anche nel gruppo A, che vedrà proprio Brasile e Messico scontrarsi per un posto nella fase finale del Mondiale, insieme a Croazia e Camerun, che comunque cercheranno di dire la loro sfruttando soprattutto individualità invidiabili (Modrid, Mandzukic e Kovacic per i primi, Eto’o, N’Koulou e Song per i secondi).

CHICHARITO HERNANDEZ – VETRINA INTERNAZIONALE PER IL RISCATTO

Il vero top player del Messico viene da una stagione no con il suo club, il Manchester United. Pochissime occasioni per mostrare il suo valore e un’annata da dimenticare saranno lo stimolo per tornare protagonista in Brasile e, chissà, trovare un club deciso a puntare su di lui per il prossimo futuro. Hernandez quasi sicuramente lascerà lo United a giugno, destinazione ancora incerta: sulle sue tracce si sono mosse l’Inter e il Valencia decise a rivitalizzare un giocatore ancora giovane (25 anni) che ha sempre segnato tantissimo nella sua carriera (124 gol in 285 partite ufficiali).

GIOVANI DOS SANTOS – L’ETERNA PROMESSA

Giovani Dos Santos con la maglia del Messico

Giovani Dos Santos con la maglia del Messico

Il Chicharito sarà affiancato in attacco con ogni probabilità dall’estroverso Giovani Dos Santos, seconda punta dall’enorme talento, spesso però rimasto inespresso nel calcio che conta. Nel corso della sua carriera Dos Santos ha militato in club di primaria importanza come Barcellona, Tottenham e Galatasaray senza però riuscire mai a consacrarsi a grandissimi livelli. Al momento il ventiquattrenne fantasista proveniente dalla Cantera blaugrana milita nel Villareal, club che ha creduto in lui e che sta raccogliendo i primi frutti di questa scommessa. Per l’ex Tottenham infatti sono già 11 i gol in 31 partite disputate che, uniti agli 8 assist, fanno corredo ad una stagione di tutto rispetto. Che il mondiale in Brasile sia l’ennesima rampa di lancio per il piccolo attaccante?

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *