Connect with us

Basket

Playoff Nba: rinascita Raptors con DeRozan | Highlights

Pubblicato

|

DeRozan, con la maglia di Toronto in Nba

All’Air Canada Center l’unico a dominare è l’equilibrio. I Playoff Nba sono partiti nel migliore dei modi per quanto riguarda lo spettacolo e l’incertezza. Dopo una gara 1 decisa solo nel finale grazie all’exploit di Paul Pierce, ecco cosa è successo nel secondo atto della sfida. Tutte le sintesi delle gare Nba le trovate solo su SportCafe24.

Toronto Raptors-Brooklyn Nets 100-95 (1-1 nella serie)

Toronto torna a vincere una partita di Playoff dopo 6 anni, e ci riesce grazie al risveglio improvviso del suo miglior giocatore. Demar DeRozan sforna 17 punti nel solo ultimo quarto, annientando le velleità di 2-0 dei newyorkesi e consentendo di arrivare al Barcklays Center in parità. Brooklyn soffre per tutta la gara le scarse percentuali al tiro dei suoi e l’assoluto predominio – ancor più che in gara 1 – dei canadesi a rimbalzo. Valanciunas stravince nuovamente la sfida con un Garnett a mezzo servizio. A tenere a galla gli ospiti ci pensa quindi Teletovic, bravo ad evitare una fuga dei padroni di casa già nei primi quarti. I Nets riescono anche a mettere il naso avanti, nonostante arrivi una performance tutt’altro che indimenticabile anche da Paul Pierce. Proprio The Truth trova il pareggio a una manciata di minuti dalla fine, ma DeRozan riesce ancora a scavare il solco portando la serie sull’1-1.

Toronto: DeRozan 30, Johnson 16, Valanciunas 15. Rimbalzi: Valanciunas 14. Assist: Vasquez 8.
Brooklyn: Johnson 18, Williams 15. Rimbalzi: Plumlee, Pierce 6. Assist: Williams, Livingston 5.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dIckwL84rqk[/youtube]

LE PAGELLE – Alla lunga, l’ago della bilancia di questa sfida potrebbe essere il dominio a rimbalzo sin qui mostrato dai Raptors, e in particolare da Valanciunas (7). Nei Raptors, DeRozan a parte (7,5), sufficienza piena anche per Lowry (6,5), autore di una partita silenziosa, al servizio della squadra, ma nella quale riesce comunque a sfiorare la doppia doppia. Tra i Nets steccano clamorosamente Pierce e Garnett (5), Kidd può consolarsi con le buone prove di Teletovic (6) e Johnson (6,5).

BIG A CONFRONTO – Decisivo nel momento giusto, questo il motivo per cui la sfida tra i Top Players di oggi viene vinta da DeRozan. Non che Williams abbia giocato male, anzi, l’ex Jazz è uno dei pochi a cercare di mantenere in partita Brooklyn. L’ultimo quarto di Demar però è semplicemente qualcosa di perfetto, e gli consente di stravincere il duello.

SPORTCAFE MVP – Con queste premesse, il migliore in campo di gara 2 non può che essere Demar DeRozan. I 17 punti della frazione finale – 30 totali – spaccano la partita in due consentendo ai suoi di non far scappare i Nets nella serie. La sua assenza è costata la sconfitta ai Raptors in gara 1, il suo ritorno potrebbe far cambiare l’inerzia della sfida.

Simone Viscardi

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending