Raffaele Caiffa
No Comments

Playoff Nba: Grizzlies all’overtime! Domati Durant e Westbrook, serie sull’1-1 | Highlights

I Grizzlies vincono a sorpresa sul parquet di Oklahoma e pareggiano la serie. Decisivo Randolph con 25 punti

Playoff Nba: Grizzlies all’overtime! Domati Durant e Westbrook, serie sull’1-1 | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alla Chesapeake Energy Arena  va in scena gara 2, i Thunder affrontano i Grizzlies dopo la vittoria casalinga di due giorni fa.  I quintetti base restano invariati. Memphis è chiamata a riscattare la prova incolore dello scorso match.

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 105-111 d.t.s (1-1 nella serie)

La partita inizia con ritmi lenti ed è costellata dai tanti errori in fase di realizzazione di entrambe le squadre, OKC fatica a trovare il solito asfissiante ritmo, i Grizzlies contengono l’onda bianca di Oklahoma che tiene la media del 27% dal campo per tutto il primo quarto. Randolph e M.Allen riescono a fare male alla difesa avversaria e Memphis tira con il 47% dal campo. Il tabellone recita 16-24 alla fine del primo quarto, Durant e Westbrook sono limitati bene dalla retroguardia dei Grizzlies e i compagni non danno il solito supporto.

La scossa di inizio secondo quarto la dà Fisher prima con un gioco da 3 punti e poi con 2 punti dai liberi. Alla tripla dei Grizzlies risponde quella di Ibaka, che trova anche il tempo per 2 stoppate facendo esaltare il pubblico e suonando la carica. Alla ripresa del gioco è la stessa ala grande di OKC a trovare la tripla del -3; i Grizllies tremano  e i tamburi della rimonta hanno un ritmo sempre più incalzante con il rientro in campo di KD e Westbrook dopo il turno di riposo. Memphis incassa il colpo ma non cede, il ritmo si alza, Westbrook intraprende la sua sfida personale contro la difesa avversaria, riesce a spuntarla quasi sempre e lì dove fallisce c’e’ Ibaka che avanza, salta e schiaccia a canestro. Randolph e Conley riescono però a tenere ancora una volta testa ai Thunder con i loro tiri. Oklahoma tenta ripetutamente il sorpasso ma la prima metà di partita termina 43-46. Il vero cambiamento rispetto gara 2 sono i punti dalla panchina per i Grizzlies con Miller e Udrih (14 punti in 12 in meno di 15’) che seguono la scia di Conley e Lee (17 punti).

Al rientro dagli spogliatoi si vede OKC alzare il ritmo ma la precisione ne risente, per i Thunder 36% dal campo con 22 tentativi a canestro dei quali solo 8 vanno a buon fine, il tiro da 3 manca come l’aria ai padroni di casa (3/10 nel 3 quarto); Memphis è più solida in difesa e concreta in attacco e tira con il 50%.Oklahoma trova il sorpasso 60-59 ma al termine del 3° periodo Memphis conduce 65-68.

Nel quarto decisivo Memphis trova l’allungo del +9 a 8’ dal termine. OKC non demorde, Durant cresce e suona la carica, Miller lo segue con una tripla e allora KD mette calzamaglia e mantello diventando l’eroe del momento conquistando un’incredibile gioco da 4 punti: canestro in caduta libera sugli spettatori dopo il fallo un Gasol incredulo. Altro momento magico per OKC quando Perkins vola a canestro correggendo l’errore di Westbrook sullo scadere. È pareggio al suono della sirena. Sul 99-99 si apre l’overtime. Un mostruoso Randolph ne mette 8, Durant prova a metterci una pezza ma oggi neanche il miglior realizzatore della lega basta a pareggiare i contri contro Z-Bo&co.

Okc perde in casa gara 2 e la serie si sposta a Memphis sull’ 1-1.

OKLAHOMA CITY THUNDER:

DURANT 36punti; 12-28; 11 rimbalzi 4 assist; WESTBROOK 29 punti; 11-28; 7 rimbalzi; 8 assist;

IBAKA 15 punti; 6-12; 11 rimbalzi; 5 stoppate; FISHER 4 punti; 2-5; sefolosha: 3 assist

BUTLER 3 punti; JACKSON 2 punti; COLLINS 2 punti; PERKINS 4 punti; 6 rimbalzi.

MEMPHIS GRIZZLIES:

RANDOLPH 25 punti (10/20); 2 assist; 6 rimbalzi; CONLEY 16 punti (7-16); 12 assist; 7 rimbalzi;

LEE 16 punti (6/9); 1 assist; 3 rimbalzi; GASOL 16 punti; 7 assist; 7 rimbalzi;

UDRIH 14 punti; 2 assist; MILLER 9 punti; 6 rimbalzi; ALLEN 8 punti; 3 assist; 8 rimbalzi;

PRINCE 2 punti; DAVIES 2 punti.

[youtube]http://youtu.be/iSjiIMFqVSE[/youtube]

PAGELLE:

Randoplh: (8) difficile fare di meglio contro Oklahoma. Per Z-Bo 25 punti totali e 8 solo nell’overtime trascinando Memphis sulla cima della Chesapeake Energy Arena.

Allen (7.5) : una spina nel fianco di Durant, difende alla grande contro il numero 35 limitandone triple e discese a canestro. Gara di grande sostanza.

Conley (7.5): 7/16 al campo, 12 assist e 7 rimbalzi, non bisogna aggiungere altro.

Udrih (7) 14 minuti esaltanti con 6/8 e 14 punti a referto. Sono i punti dalla panchina fondamentali per conquistare la vittoria.

Gasol (6,5) per lui lavoro di grande sostanza e buone percentuali dal campo chiudendo 6 tentativi su 15. Stavolta perfetto sui liberi.

Durant: (6,5) 12/28 non è certo una media da KD, troppo discontinuo nonostante i lampi da campione quale è. Oggi è stato limitato egregiamente da T.Allen, per il 35 di OKC solo 5/12 dalla lunga distanza.

Ibaka (6) solito difensore fenomenale, non riesce a placare la furia di Randolph e sbaglia un facile appoggio a Westbrook sottocanestro.

Westbrook: (5) si intestardisce troppo in azioni solitarie, questa sera solo 1 tripla su 7 per lui, 11/28 dal campo sono una brutta media per chi in regular season supera il 43% di realizzazioni.

STELLE A CONFRONTO – Randolph ha la meglio su Ibaka che non riesce a contenere gli attacchi di Memphis. Durant viene marcato a uomo da Allen che fa sbagliare gli avversari per poi ripartire in contropiede, il n.9 di Memphis vince il duello ravvicinato con K.D. Conley è concreto, vede bene gli inserimenti dei compagni e lavora di squadra…l’opposto di Westbrook.

MVP SPORTCAFE24: Zach Randolph

Raffale Caiffa

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *