Giuseppe Landi
No Comments

Eurolega: Milano ko a Tel Aviv in gara 3

Hickman condanna ancora l'Olimpia alla sconfitta in gara 3. A Tel Aviv termina 75-63 a favore del Maccabi

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Battuta d’arresto per Milano in gara 3 dei quarti di finale di Eurolega sul parquet del Maccabi Tel Aviv. Dopo aver pareggiato i conti nella serie con la vittoria in casa, la squadra di coach Banchi non è riuscita a ripetersi. Israeliani trascinati ancora una volta da Hickman, che ha messo a segno 15 punti; grande prestazione anche di Tyrese Rice.

MACCABI TEL AVIV – OLIMPIA MILANO 75-63 (2-1 nella serie)

L’Olimpia parte fortissimo e trova subito un 2-7 che fa ben sperare. Rice e Hickman riportano in partita i padroni di casa, con Blu che mette la tripla che vale il -1 (11-12). La fisicità del Maccabi mette in difficoltà Milano, con Lawal che commette il terzo fallo; Maccabi ne approfitta e timbra il sorpasso. Al 16′ il tabellone segna 28-23, con l’EA7 che fatica a trovare il canestro; la squadra israeliana allunga sul +10 prima dell’intervallo. Blu si scatena e con un canestro impossibile dai 7 metri trova il massimo vantaggio (49-33); Rice chiude i conti nel finale di terzo quarto firmando il 61-45. Jerrells prova a caricare i compagni con una bomba, ma Tyus fa 67-50, con l’Olimpia costretta ad inchinarsi. Tra 48 ore la gara decisiva sempre sul parquet del Maccabi.

MACCABI TEL AVIV: Blu 16, Hickman 15, Tyus 14, Rice 9.
OLIMPIA MILANO: Hackett 14, Langford 12, Jerrells 11, Samuels 8.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *