Enrico Cunego
No Comments

Playoff Nba: clamoroso ad Indianapolis, colpo Hawks | Highlights

Gli Hawks trascinati da Teague e Millsap mettono a segno il colpaccio sbancando la Bankers Fieldhouse Arena. Pacers in evidente difficoltà: sara una serie interessante

Playoff Nba: clamoroso ad Indianapolis, colpo Hawks | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Terza vittoria esterna in queste prime 4 gare di play-off. Dopo Brooklyn e Golden State anche gli Hawks ribaltano il pronostico iniziale, grazie ad una gara coraggiosa e assolutamente impeccabile dal punto di vista della gestione. Tremenda la precisione nel tiro da 3 per Teague e compagni: 11 triple a bersaglio. Per i Pacers, arrivati a questi play-off con il miglior record ad Est, è una botta davvero dura verso le proprie ambizioni di titolo, ora i ragazzi di Vogel sono chiamati ad una risposta decisa già questo martedì.

Indiana Pacers – Atlanta Hawks 93-101 (0-1 nella serie)

La gara si decide nel terzo quarto dopo 2 prime frazioni di gioco in totale equilibrio: 50-50 il risultato prima dell’intervallo lungo. Nel terzo, invece, Millsap e Teague scatenano tutto il loro potenziale offensivo e la franchigia della Georgia fa registrare un parziale di 30-16 che diventa fondamentale per l’esito della gara. Nell’ultimo quarto Indiana cerca di reagire trascinata da Paul George ma ormai è troppo tardi. Gli Hawks ottengono così una storica vittoria, la prima esterna ai play-off dalle semifinali di Conference del 2011, vittoria impreziosita dal fatto che gli “avvoltoi” sono l’unica squadra con record negativo approdata alla post-season. Per i Pacers, invece, nonostante un George da 24 punti, 5 assist e 10 rimbalzi, è un ulteriore passo falso di un finale di stagione sempre più balbettante. Ora il riscatto nella gara di martedì è obbligatorio. Sicuramente dovrà fare meglio Roy Hibbert: che in questa prima gara ha totalizzato solo 8 punti, 8 assist e 4 rimbalzi. Dall’altra parte ottime le prove di Jeff Teague (28 punti, 5 assist e 3 rimbalzi) e Paul Millsap (25 punti, 1 assist e 8 rimbalzi), uomini di riferimento su cui Atlanta conta per provare a compiere un doppio blitz esterno che avrebbe del clamoroso.

Indiana: George 24 punti, Stephenson 19 Assist: George 5 Rimbalzi: George 10

Atlanta: Teague 28 punti, Millsap 25 Assist: Teague 5 Rimbalzi: Carroll 10

[youtube]http://youtu.be/ibzr0iGr9SU[/youtube]

LE PAGELLE – Le valutazioni delle 2 squadre promuovono ovviamente gli ospiti mentre sono molto severe con i padroni di casa. Da una parte Teague (8) e Millsap (7,5) sono i maggiori artefici di questo successo inaspettato. Solido anche il contributo di Carroll (7), mentre il macedone Pero Antic e Kyle Korver aggiungono punti e giocate fondamentali (6,5 ad entrambi). Dall’altra parte non basta un ottimo George (8), leader dei suoi a punti, assist e rimbalzi. Da promuovere anche la prova di Lance Stephenson (6,5) mentre Hibbert e West non danno l’apporto sperato e deludono le aspettative (5 ad entrambi). Infine, mediocre anche la prestazione di un Evan Turner (5,5) che deve ancora integrarsi al meglio con i meccanismi della nuova franchigia.

STELLE A CONFRONTO – Per Indiana, come detto, Paul George risponde presente al primo appello di play-off, ma purtroppo non viene supportato da West ed Hibbert, in evidente calo in questa fase di stagione, il che non è proprio il massimo per le ambizioni dei Pacers. Dall’altra parte Jeff Teague si dimostra MVP dell’incontro, aiutato anche dai punti di Paul Millsap, altro uomo fondamentale degli “avvoltoi”.

MVP SPORTCAFE24 – L’uomo copertina del match è senza ombra di dubbio Jeff Teague, che con 28 punti si laurea miglior marcatore della sfida mandando continuamente in difficoltà la difesa dei Pacers con continue penetrazioni. Una prestazione scintillante proprio in quella città dove è nato e cresciuto. Appuntamento a martedì per un’altra prestazione molto “dolorosa” nei confronti dei suoi concittadini? Coach Budenholzer se lo augura.

Enrico Cunego

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *