Connect with us

Calcio Estero

Premier League, tonfo Chelsea: il Sunderland espugna Stamford Bridge

Pubblicato

|

José Mourinho, tecnico del Chelsea

Nella 35ma giornata di Premier il Chelsea ospita il fanalino di coda Sunderland per prendersi il primato in classifica. I Black Cats invece sono a caccia di punti salvezza dopo il pareggio d’oro con il Manchester City. Mourinho, senza Hazard, deve fare a meno anche di Petr Cech, sostituito dall’esperto Schwarzer, al debutto in maglia Blues.

Samuel Eto'o, attaccante del Chelsea

Samuel Eto’o, attaccante del Chelsea

GRANDE INTENSITÁ – Ritmi alti nei primi 45 minuti. Il Chelsea non vuole correre rischi e mette fin da subito le cose in chiaro al 12° minuto: corner di Willian ed Eto’o porta in vantaggio i suoi con il nono centro in Premier. Gli uomini di Poyet però reagiscono subito e al 18° sfruttano l’errore di Schwarzer che non trattiene il tiro di Alonso e Wickham realizza il facile tap-in. Il Chelsea preme sull’acceleratore e ricomincia a fare la partita creando diverse occasioni, ma Mannone e la sfortuna negano il raddoppio ai Blues.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Chelsea spinge a testa bassa cercando il gol dei 3 punti. Ci va molto vicino con Eto’o al 48° e Demba Ba al 65°. Mourinho butta nella mischia Torres e Shürrle. All’81° il colpo di scena che non ti aspetti: Azpilicueta atterra Altidore in area e Borini trasforma un rigore fondamentale nella lotta salvezza facendo calare il silenzio allo Stamford Bridge. Sunderland in vantaggio. L’assalto del Chelsea è rabbioso, ma non efficace. Sono i Black Cats a prendere i tre punti e martedì per il Chelsea c’è l’Atletico Madrid.

Chelsea (4-2-3-1): Schwarzer; Azpilicueta, Terry, Cahill, Ivanovic; Matic, Lampard, Willian, Oscar (Demba Ba 59′), Salah (Shürrle 65′); Eto’o (Torres 74′); All: Josè Mourinho

Sunderland (4-1-4-1): Mannone; Vergini, Brown, O’Shea, Alonso; Cattermole, Colback, Larsson (Celustka 92′), Johnson (Giaccherini 65′), Borini; Wickham (Altidore 65′); All: Gus Poyet

Marcatori: Eto’o 12°(C); Wickham 18°(S); Borini (S);

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending