Marco Sciscioli
No Comments

Nba: 76ers a sorpresa, settimo posto Memphis | Highlights

I Nets con le riserve escono sconfitti a Cleveland. Memphis ok all'overtime, cade Miami

Nba: 76ers a sorpresa, settimo posto Memphis | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella notte di Nba, Cleveland vince facile contro le riserve dei Nets, Memphis si aggiudica il settimo posto ad ovest contro Dallas ai supplementari, i 76ers battono a sorpresa Miami.

[youtube]http://youtu.be/wh_JsNPcML0[/youtube]

Cleveland Cavaliers-Brooklyn Nets 114-85

I Nets avrebbero potuto provare a difendere il quinto posto, ma il coach Jason Kidd schiera le riserve (Marquis Teague, Jorge Gutierrez, Marcus Thornton, Andray Blatche e Jason Collins) e permette ai Cavs di gestire il match a loro piacimento. Oltre alla certezza Irving, sorprende la prestazione di Zeller, nonostante questa partita non la si potrebbe considerare un banco di prova.

Cleveland: Zeller 22, Waiters 19, Irving 15, Gee 12, Thompson 11, Hawes e Felix 10. Rimbalzi: Zeller 11. Assist: Jack 9.

Brooklyn: Blatche 20, Thornton 20, Gutierrez 13. Rimbalzi: Blatche 12. Assist: Plumlee 6.

Memphis Grizzlies-Dallas Mavericks 106-105 dts

Mephis si aggiudica ai supplementari lo scontro diretto per il settimo posto che gli permetterà di incontrare Oklahoma e Kevin Durant ai playoff. I Mavs scendono così all’ottavo posto, dovendo quindi vedersela con San Antonio. protagonista della partita è Monta Ellis, sia in positivo che in negativo. In positivo perchè segna il canestro del pareggio a 13 secondi dalla fine, in negativo perchè sbaglia il canestro vincente a pochi secondi dalla fine dei supplementari, dopo che Conley si era guadagnato due tiri liberi, realizzati entrambi.

Memphis: Randolph 27, Conley 22, Gasol 19, Allen 13, Lee 11. Rimbalzi: Randolph 14. Assist: Gasol 9.

Dallas: Nowitzki 30, Ellis 18, Wright e Harris 10. Rimbalzi: Blair 7. Assist: Harris 10.

[youtube]http://youtu.be/sfdin8PsW5I[/youtube]

Miami Heat-Philadelphia 76ers 87-100

Incredibilmente i 76ers riescono di nuovo a vincere contro i campioni in carica. Dopo la vittoria a fine ottobre, arriva un’altra vittoria grazie al gioco di squadra (6 uomini in doppia cifra) e alle diverse assenze nel roster di Miami (LeBron James, Bosh e Chalmers). I sixers, inizialmente sotto di 8 punti, recuperano con il contributo di Varnado e Ware. Ad inizio quarto periodo, il vantaggio di Philadelphia è addirittura di 21 punti, ma Ray Allen accorcia fino al -7, poi però ci pensa ancora Young ad allungare il vantaggio.

Miami: Wade 16, Douglas 13, Allen 11. Rimbalzi: Haslem 10. Assist: Wade e Douglas 4.

Philadephia: Young 20, Carter-Williams 12, Davies 11, Sims, Anderson e Ware 10. Rimbalzi: Young 9. Assist: Wroten 6.

[youtube]http://youtu.be/e5cDFN-M67M[/youtube]

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *