Giuseppe Landi

Mondiali 2014: è Feghouli la stella dell’Algeria

Mondiali 2014: è Feghouli la stella dell’Algeria
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il centrocampista del Valencia avrà il duro compito di portare le "Volpi del deserto" agli ottavi di finale del Mondiale

Ai Mondiali l’Algeria è stata inserita nel gruppo H insieme a Belgio, Russia e Corea del Sud. Nonostante le tre avversarie non siano delle vere e proprie corazzate, comunque non sarà facile per la selezione algerina qualificarsi per la fase ad eliminazione diretta. La stella è sicuramente Sofiane Feghouli che proverà a contribuire al miracolo.

Feghouli

Le stelle dell’Algeria: Sofiane Feghouli

SOFIANE FEGHOULI – Nato a Levallois-Perret nel 1989, Feghouli ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Grenoble. Dopo aver ricevuto e rifiutato un’offerta del Psg, esordisce nella stagione 2006/07 in prima squadra nel campionato di Ligue 2. Qui resta fino al 2010, fino a quando viene acquistato dal Valencia; in Spagna però colleziona soltanto 3 presenze e nel gennaio del 2011 si trasferisce in prestito all’Almeria dove ha l’opportunità di crescere. Paragonato spesso a Zidane, Feghouli ritorna alla base e mette in mostra tutte le sue qualità; con la maglia del Valencia ha totalizzato 69 presenze e 13 reti in Liga, diventando uno dei capitani del club spagnolo. Feghouli, di origini francesi, ha potuto scegliere quale Nazione rappresentare e fino al 2011 ha preferito giocare con i transalpini, venendo inserito nel 2008 dal ct Domenech in lista per un’amichevole senza però scendere in campo. Tre presenze con l’Under 21, prima che la federazione algerina annunci che la Fifa ha accettato la richiesta del giocatore di passare sotto il suo controllo. Con l’Algeria ha disputato fin qui 16 partite segnando 5 reti. Il futuro delle “Volpi del deserto” è nelle sue mani.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *