Kevin Brunetti
No Comments

Nba: vincono Lakers e Knicks, festa Oklahoma | Highlights

Oklahoma supera Detroit di uno grazie ai 42 punti di Kevin Durant, vincono anche Lakers e Knicks che però non disputeranno la post season.

Nba: vincono Lakers e Knicks, festa Oklahoma | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Oklahoma City Thunder festeggia il secondo posto in regular season battendo con un solo punto di scarto i Detroit Pistons, il trascinatore è stato come sempre il fuoriclasse Kevin Durant, stavolta con la bellezza di 42 punti. A fare notiza però non sono le squadre qualificate alla post season, bensì quelle che non ce l’hanno fatta, per la prima volta nella storia dell’Nba i playoff di quest’anno si disputeranno senza tre tra le franchigie più vincenti della storia del basket americano. Los Angeles Lakers, New York Knicks e Boston Celtics infatti mancano tutte i playoff nella stessa stagione, non era mai successo.

[youtube]http://youtu.be/wexBwGZ8m5c[/youtube]

Oklahoma City Thunder-Detroit Pistons 112-111

Ultima notte di regular season per Oklahoma che affronta i Pistons in una partita dall’esito che appare scontato. Cerca di renderla combattuta la matricola uscita dall’università della Georgia, Kentavious Caldwell-Pope trascina Detroit all’intervallo avanti di uno sul 54-55. Nel terzo quarto Oklahoma non regisce come ci si aspetterebbe e i Pistons continuano a spingere sul pedale dell’accelleratore entrando nel periodo finale avanti di 8 punti. Nel quarto quarto però inizia lo show personale di Kevin Durant, 21 dei suoi 42 punti arrivano in questo quarto per lui, dopo tre interi quarti che hanno visto Detroit in vantaggio a 16” dalla fine KD taglia a canestro e dopo aver ricevuto il passaggio di Westbrook schiaccia il canestro del +1 Oklahoma. Detroit spreca malamente l’ultima occasione del match e i Thunder possono festeggiare la fine della stagione con una bella vittoria.

Oklahoma City Thunder: Durant 42, Westbrook 22, Jackson 15 Assist: Westbrook 8 Rimbalzi: Ibaka 15

Detroit Pistons: Caldwell-Pope 30, Drummond 22, Monroe 22, Singler 20 Assist: Monroe 9 Rimbalzi: Drummond 13

San Antonio Spurs-Los Angeles Lakers 100-113

Gli Spurs con il primo posto già consolidato possono permettersi il lusso di lasciare a riposo Marco Belinelli e Tim Duncan, i Lakers al contrario stanno per concludere la peggior stagione della loro storia ed era scontato che la partita potesse riservare sorprese. Nel primo tempo a trascinare Los Angeles ci pensa un ottimo Jordan Hill che realizza 11 dei 18 punti totali nei primi due quarti, bene anche Kendall Marshall che anche questa sera ha chiuso con più di dieci assist portando LA al riposo sul 51-51. Prestazione a pieno organico dei Lakers, assolutamente da segnalare la statistica che vede 8/9 dei giocatori di Mike D’antoni chiudere con almeno 10 punti, solo Brooks non arriva in doppia cifra chiudendo con 7. Segnali importanti quindi per la prossima stagione mentre Los Angeles si prende la 27esima vittoria battendo gli Spurs 113-100.

San Antonio Spurs: Leonard 14, Daye 13, Splitter 12, Parker 12, Joseph 12, Ginobili 10 Assist: Ginobili 5 Rimbalzi: Splitter 8, Bonner 8

Los Angeles Lakers: Hill 18, Young 16, Marshall 15, Meeks 14, Kelly 12, Johnson 11, Farmar 10, Sacre 10 Assist: Marshall 11 Rimbalzi: Hill 14, Johnson 11

[youtube]http://youtu.be/ve6uPiNh_qs[/youtube]

New York Knicks-Toronto Raptors 95-92

Parte fortissimo Toronto grazie a Kyle Lowry che nel primo quarto tira 6/8 dal campo realizzando ben 17 punti. A provare a tenere in partita New York senza Carmelo Anthony è J.R. Smith con altri 17 punti nel primo tempo che servono solo a portare i Knicks al riposo con uno svantaggio inferiore, all’intervallo Toronto è avanti 57-44. Dopo un terzo periodo che vede New York rientrare in partita e pareggiare il risultato sul 74-74 le emozioni arrivano tutte nel quarto finale. Con 24” rimasti prima della sirena e New York avanti di due J.R.Smith circondato da difensori realizza il tiro da 2 che mette i Knicks avanti di 4, subito dopo è lo stesso Smith ad intercettare l’ultima rimessa laterale del match per Toronto che chiude la partita, vince NY 95-92.

New York Knicks: Smith 30, Hardaway 18, Murry 15, Aldrich 13 Assist: Prigioni 3 Rimbalzi: Aldrich 16

Toronto Raptors: Lowry 22, Vasquez 13, De Colo 12, Hansbrough 11 Assist: Lowry 5, vasquez 5 Rimbalzi: Hansbrough 9

[youtube]http://youtu.be/x7UA4v7HW88[/youtube]

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *