Simone Viscardi
No Comments

Nba: cadono i Clippers, è terzo posto | Highlights

Nba: Los Angeles perde contro Portland, cedendo la seconda piazza ad Okc. Vittorie esterne per i Suns e gli Warriors, che chiudono sesti

Nba: cadono i Clippers, è terzo posto | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ultima, infuocata, notte di regular season sui parquet dell’Nba. Insieme ai risultati arrivano gli ultimi verdetti di una stagione fantastica. Si infrangono i sogni di rimonta dei Los Angeles Clippers, sconfitti in casa dei Blazers e costretti a rinunciare al secondo posto della Western Conference, in favore dei Thunder. La grande delusa di questo rush finale, Phoenix, vince in casa dei kings, mentre i Golden State Warriors agganciano il sesto posto – sfideranno quindi proprio i Clippers al primo turno – con la vittoria sui Denver Nuggets. Tutte le sintesi delle gare Nba le trovate solo su SportCafe24.

Portland Trail Blazers-Los Angeles Clippers 110-104

Nell’ultima partita stagionale coach Doc Rivers tiene a riposo molti dei migliori, in vista dell’inizio dei Playoff. Senza Paul e Griffin è un super Crawford a prendere per mano la squadra, con 34 punti di cui 24 solo nella ripresa. Portland se la gioca – almeno all’inizio – con i migliori, grazie ai quali scava fin da subito un solco importante, veleggiando fino al +14. Jamal prova a rimontare nel terzo quarto, ma Lillard – e soprattutto Clever – continuano imperterriti per la loro strada, andando a conquistare la quinta vittoria consecutiva in questo splendido finale di stagione. Per i Clippers (57-25) è terzo posto, e primo turno di post season contro i Warriors. I Blazers (54-28) agguantano gli Houston Rockets, che affronteranno nei Playoff, ma il fattore campo rimarrà in mano ai texani.

Portland: Barton, Lopez 15, McCollum 12. Rimbalzi: Barton 10. Assist: Batum 4.
LA Clippers: Crawford 34, Collison e Barnes 19. Rimbalzi: Barnes 8. Assist: Crawford 8.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JJeByypGtSY[/youtube]

Denver Nuggets-Golden State Warriors 112-116

A Golden State (51-31) servono ben due career high per sopperire all’assenza di Curry e battere i Denver Nuggets (36-46). Ci pensano Jordan Crawford e Barnes a lanciare avanti gli ospiti, prima del ritorno dei padroni di casa firmato Foye e Faried. Il finale è concitato, ma a spuntarla sono i Warriors, grazie ancora a un Crawford in formissima. Come detto, il primo turno dei Playoff porterà in dono a Curry e compagni i Los Angeles Clippers.

Denver: Foye 32, Randolph 19, Faried 15, Fournier 12, Mozgov 10. Rimbalzi: Faried 13. Assist: Foye 11.
Golden State: Crawford 41, Barnes 30, Speights 11, Armstrong 10. Rimbalzi: Armstrong 10. Assist: Blake 15.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=yZNHdA5kNzg[/youtube]

Sacramento Kings-Phoenix Suns 99-104

Vittoria inutile per i Phoenix Suns (48-34), che dopo la sconfitta nello scontro decisivo con Memphis conquistano il campo dei Sacramento Kings (28-54). La franchigia dell’Arizona confeziona il proprio successo nell’ultimo quarto, iniziato sul -7 e ribaltato grazie alla freschezza dei giovani, Goodwin e gemelli Morris su tutti. Inutile per i padroni di casa la strepitosa prova di McLemore, 31 punti e career high per lui.

Sacramento: McLemore 31, Outlaw 15, McCallum 13. Rimbalzi: Gray 13. Assist: McLemore 5.
Phoenix: Goodwin 29, Marcus Morris 22, Markieff Morris 15, Green 12. Rimbalzi: Marcus Morris 6. Assist: Smith 8.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pmtNJs2BIiQ[/youtube]

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *