Orazio Rotunno
No Comments

Calciomercato Roma, Destro non basta: Drogba per la Champions

I giallorossi cominciano a guardarsi intorno alla ricerca di un alter-ego del bomber italiano: tre profili diversi in lizza

Calciomercato Roma, Destro non basta: Drogba per la Champions
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Drogba alla RomaI giallorossi si apprestano a tornare in Champions League a distanza di tre stagioni, ed intendono presentarsi al grande appuntamento nel migliore dei modi. Ecco perchè il primo tassello sarà l’attaccante centrale, urge un’alternativa a Destro considerando ormai Totti un jolly del reparto offensivo e che col ritorno ai match ogni tre giorni necessiterà di una gestione oculata delle risorse fisiche. Ma quello che il ds Sabatini starebbe cercando è molto più di una semplice “alternativa” a Mattia Destro. Vi sveliamo i tre nomi candidati a vestire la maglia della Roma per la stagione 2014/15.

TRE NOMI, TRE PROFILI, TRE BUDGET – Il primo nome in lista è quello di Didier Drogba, che potrebbe passare da un giallorosso all’altro. In scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, si “accontenterebbe” di un anno a 4 milioni di euro, offerta che sarebbe giunta anche a Torino sponda bianconera. A 37 anni, sarebbe molto più di una semplice scommessa. Qualche colpo ha iniziato a perderlo nell’esperienza turca, ma forse ancora per una stagione sarebbe in grado di offrire un contributo importante alla causa capitolina. Carisma ed esperienza da vendere, mentalità vincente che manca in tutti gli elementi della Roma, Totti compreso e soprattutto a livello di Champions League: sarebbe la spalla ideale di Destro, che avrebbe modo e tempo di crescere con dietro un campione ormai senza pretese e con un solo anno di contratto, “spendibile” soprattutto per la maggiore competizione europea. Il secondo profilo, il più costoso, porta dritto a Jackson Martinez: qui non si scappa dai 30-35 milioni di euro. Un investimento importante che comporterebbe anche un ridimensionamento di Mattia Destro, non si sa quanto conveniente per il progetto della Roma. Probabilmente, se un simile budget sarà investito, non varrà la pena utilizzarlo per un ruolo ampiamente coperto dal ritrovato bomber ex Siena e Genoa. Dal punto di vista prettamente tecnico, quello di Martinez rappresenterebbe senza ombra di dubbio il colpo più importante, capace di garantire un netto salto di qualità in vista della prossima stagione. Terzo ed ultimo profilo, il pupillo di Sabatini: Abel Hernandez. 25 anni da compiere, sta per risalire col Palermo in Serie A e sulle cui tracce vi è mezza Serie A e non solo. Zamparini non lo lascia partire per meno di 12-15 milioni di euro: è l’unico dei tre attaccanti cercati che potrebbe giocare bene in coppia con Destro, per le sue qualità da seconda punta. Non darebbe troppa pressione all’attaccante della Nazionale ed al tempo stesso i giallorossi abbasserebbero ulteriormente l’età media della rosa, introducendo un giocatore dall’ingaggio non troppo elevato (considerazione affatto secondaria).

Il Ds Sabatini valuterà con attenzione anche le opportunità offerte dal prossimo Mondiale, fermo restando che Mattia Destro parta in pole position il prossimo anno, qualsiasi sarà il collega di reparto in arrivo.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *