Simone Gianfriddo
No Comments

Nba: Zach Randoph porta i Grizzlies ai Playoff, Curry batte Love | Highlights

Nella notte Nba si delinea anche la griglia Playoff ad Ovest dove Memphis centra l'ottavo posto sconfiggendo in trasferta i Suns grazie ai 32 punti di Zach Randolph; ai TWolves non bastano i 40 punti di Kevin Love per battere Golden State guidata da Steph Curry

Nba: Zach Randoph porta i Grizzlies ai Playoff, Curry batte Love | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La favola dei Suns si impatta contro la corazzata Grizzlies che, guidata da Zach Randolph, si aggiudica l’ultimo posto disponibile ad Ovest in chiave Playoff; doppia doppia per Steph Curry nella vittoria dei suoi Warriors contro Minnesota, cui non basta la quasi triple double di Kevin Love.

[youtube]http://youtu.be/JMLAOolHaiE[/youtube]

PHOENIX SUNS-MEMPHIS GRIZZLIES 91-97 – I Grizzlies staccano il pass per i Playoff, come pronosticato anche da noi di SportCafe24, battendo Phoenix nello scontro diretto grazie ad un fenomenale Zach Randolph. Finisce così la favola dei Suns che tanto stava appassionando tutti i tifosi Nba, anche se la loro stagione rimane ugualmente da incorniciare. Gli ospiti partono subito forte con un break di 15-4 che li permette di guidare 24-14 al termine del primo parziale. Il vantaggio continua anche nel secondo quarto sul 44-31; poi però i padroni di casa alzano la testa e riducono il distacco a 4 chiudendo il primo tempo sul 42-46.I Suns continuano la loro rimonta nel terzo quarto e grazie ad un parziale di 11-4 riescono a guidare sul 53-50. Il quarto ed ultimo quarto è pregno di patos con Phoenix avanti 91-90 a 1’27” dalla sirena ma una bomba di Conley ed un jumper dell’immenso Randolph (32 punti) scrivono il  +4 decisivo a 47” dalla fine.

PHX: Frye 14, Plumlee 12, Dragic 14, Bledsoe 13, Markieff Morris 21
MEM: Randolph 32, Gasol 18, Conley 14, Miller 21

GOLDEN STATE WARRIORS-MINNESOTA TIMBERWOLVES 130-120 – Un pazzesco Kevin Love (40 punti, 14 rimbalzi e 9 assist) non basta contro un altrettanto super Steph Curry (32 punti e 15 assist) per condurre Minnesota alla vittoria contro i Warriors. Il match si decide nell’ultimo parziale quando i ragazzi di coach Jackson piazzano un break di 7-0 a 2’21” dalla fine e volano sul +10 (126-116). Non sono solo gioie però per i californiani che rischiano di perdere il loro Pivot Andrew Bogut a tempo indeterminato per una frattura alla costola rimediata contro Portland domenica.

GSW: Lee 25, O’Neal 10, Thompson 20, Curry 32 (15 ass), Green 20 (12 rimb)
MIN: Brewer 22, Love 40 (14 rimb), Dieng 14 (11 rimb), Martin 14, Rubio 15

[youtube]http://youtu.be/5_wQf4V9gX8[/youtube]

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *