Simone Gianfriddo
No Comments

Liga, trionfo agrodolce Atletico: 2-0 al Getafe ma Diego Costa fa crack

L'Atletico Madrid conquista la vetta solitaria della Liga vincendo 2 a 0 sul campo del Getafe grazie alle reti di Godin e Diego Costa; la festa dei Colchoneros viene però rovinata dall'infortunio accorso proprio al bomber brasiliano in occasione della seconda rete. Per il Getafe ancora notte fonda e salvezza lontana

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Svolta decisiva nella Liga spagnola che vede l’Atletico Madrid conquistare la settima vittoria consecutiva nonchè il primato solitario della classifica a 3 lunghezze dal Real e 4 dal Barça. Gli uomini di Simeone battono il Getafe 2 a 0 segnando un goal per tempo; apre Godin al 40′, chiude Diego Costa nel finale, infortunandosi gravemente proprio in occasione della marcatura. Nel mezzo un rigore sbagliato sempre da Diego Costa, vero protagonista del match nel bene e nel male.

FESTA ROVINATA- Vittoria doveva essere, e vittoria è stata. L’Atletico Madrid non sbaglia l’occasione per conquistare la vetta solitaria della Liga e archivia la pratica Getafe con un secco 0-2 che proietta i Colchoneros a + 3  dai cugini delle Merengues e + 4 dal Barcellona. Vittoria che non può però far sorridere Simeone, visto l’infortunio accorso a Diego Costa proprio in occasione del secondo goal.

Al contrario delle indiscrezioni del pre match, il tecnico dell’Atletico schiera l’11 titolare più utilizzato in stagione, eccezion fatta per Koke e Mario Suarez che sostituiscono l’infortunato Arda Turan e Tiago. Presente anche Diego Costa che recupera dall’infortunio al ginocchio costatogli l’assenza nella doppia sfida di Champions contro il Barça. Il match parte subito con gli ospiti  in palla e molto propositivi in avanti; atteggiamento che regala i suoi frutti con Godin, il quale prima si rende pericoloso al 26′ con un colpo di testa su punizione di Koke, poi centra il bersaglio al 40′ sempre di testa, con la evidente complicità del portiere Codina autore di un’uscita alquanto incerta su un lancio lungo di Junafran. Si chiude così il primo tempo, con l’Atletico Madrid  avanti con il minimo sforzo.

Nel secondo parziale gli uomini di Contra si svegliano, andando vicinissimi al pareggio con Rodriguez al 54′ sugli sviluppi di un corner; il difensore del Getafe colpisce bene ma Courtois è prodigioso nell’intervento. L’Atletico soffre la spinta offensiva dei padroni di casa ma difende con ordine, dando vita a ottime ripartenze che sfociano nell’occasione del possibile raddoppio al 63′, quando Lafita strattona nell’area piccola Miranda rimediando il cartellino rosso e procurando il calcio di rigore in favore degli avversari; dal dischetto va Diego Costa che sbaglia il quarto penalty stagionale, lasciandosi ipnotizzare da Codina, il quale rimedia parzialmente all’errore decisivo sul gol di Godin. L’atmosfera è incandescente ed il Getafe prova a spingere sulle ali dell’entusiasmo, ma non trova fortuna. Ecco che allora arriva la doccia gelata dello 0-2 al 83′, quando Diego Costa si fionda  su un tiro-cross rasoterra mettendo in rete, ma sbattendo la tibia contro il palo. L’attaccante  rimane a terra  molto dolorante con le mani sul volto e sotto lo sguardo terrorizzato dei compagni di squadra, consci della gravità dell’infortunio; solo l’intervento della barella permette l’uscita dal terreno di gioco del bomber naturalizzato spagnolo. Il risultato rimane invariato con l’Atletico che, nonostante vittoria e primato in classifica, ha poco da festeggiare.

TABELLINO:

Getafe (4-2-3-1): Codina; Arroyo, Alexis, Rafa, Lago (dall’80’ Sammir); Rodriguez, Mosquera (dal 68’ Lacen); Leon, Lafita, Castro (dal 55’ Colunga); Marica. Allenatore: Cosmin Contra

Atletico Madrid (4-4-2) : Courtois; Juanfran, Godin, Miranda, Filipe; Gabi, Suarez, Raul Garcia (dal 71’ Diego), Koke; Villa (dal 61’ Adrian Lopez), Diego Costa (dall’86’ Rodriguez).    Allenatore: Diego Pablo Simeone

Arbitro: David Fernandez Borbalan

Marcatori: Godin 40’, Diego Costa 84’

Ammoniti: Mosquera, Alexis, Lafita; Godin, Villa, Diego Costa

Espulso: Lafita

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *