Redazione
No Comments

Pagelle Roma-Atalanta 3-1: De Rossi monumentale, Stendardo disastroso

La Roma di Garcia vince la 24esima partita stagionale portandosi momentaneamente a -5 dalla Juventus. A guidare la Roma un De Rossi monumentale

Pagelle Roma-Atalanta 3-1: De Rossi monumentale, Stendardo disastroso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Roma - Atalanta 3-1

Roma, De Rossi monumentale contro l’Atalanta

La Roma vince ancora e tiene vivo il sogno scudetto. Settima vittoria consecutiva per gli uomini di Rudi Garcia, 24esima stagionale. Un Roma senza freni, spietata e cinica, che non trova ostali e insidia momentaneamente la Juventus a -5, trascinata da un immenso Daniele De Rossi ed un superlativo Rodrigo Taddei.

PAGELLE ROMA:

De Sanctis 6,5: bella parata nel primo tempo su un tiro do Bu0naventura e nel secondo tempo respinge una palla di Livaja senza troppi problemi. Sul gol di Migliaccio non può nulla. ATTENTO

Maicon 6: non è nel suo miglior periodo di forma, ma nonostante tutto supporta la squadra sia in campo che fuori, come dimostra l’esultanza al primo gol. LEADER
Dal 79′ Romagnoli 6 : aiuta a portare a casa il 3-1

Toloi 6,5: buona prestazione del brasiliano che contiene gli attaccanti bergamaschi. COMBATTENTE

Castan 6,5: con l’assenza di Benatia ha avuto il compito di comandare la difesa e far ambientare il giovane Toloi. STATUARIO

Dodò 6,5: aiuta la squadra in fase offensiva e collabora in occasione del gol di Taddei. Ha ampi margini di miglioramento. PROMETTENTE

Taddei 8: Da mostrare nelle scuole calcio, un vero è proprio esemplare di calciatore modello. Grinta, tecnica e qualità, una prestazione completa del centrocampista giallorosso, coronata dal gol dell’1-0, a dimostrazione dell’ottimo periodo di forma. ESEMPLARE

De Rossi 8,5: lottatore nato. Recupera una miriade di palloni, serve l’assist a Ljajic in occasione del secondo gol e salva un gol a portire battuto sul 2-0. MONUMENTALE

Nainggolan 6,5: supporta il centrocampo proponendosi anche in fase offensiva oltre a quella di ripiego. TURBO

Ljajic 7,5: parte a rallentatore ma poi mette la quinta. Gran calcio di punizione che finisce di un soffio al lato, sigla il gol del 2-0, serve una palla d’oro a Gervinho in occasione del terzo gol e prende un pallo su un perfetto tiro a giro. DIESEL
Dall’86’ Ricci: s.v

Gervinho 8: corre, salta l’uomo segna e sforna assist. La sua presenza vale il prezzo del biglietto. INARRESTABILE

Totti 7,5: partita perfetta del Capitano. Tutte le giocate della Roma passano per i suoi piedi. Campione assoluto. CELESTIALE
Dal 30′ Bastos: s.v.

All. Rudi Garcia 7,5: riesce a trasmettere grinta alla squadra nonostante gli 8 punti (adesso 5) dalla capolista. La Roma vince e diverte ed il merito è in gran parte anche il suo. TRASCINATORE

PAGELLE ATALANTA:

Consigli 6: buone le parate su Gervinho, Totti e poi Maicon ma non può nulla sui gol. BRAVO

Benalouane 6: guida l’intera difesa bergamasca e trova un assist al bacio per il gol di Migliaccio. GRINTOSO

Stendardo 4,5: non riesce ad arginare gli attaccanti giallorossi in occasione dei tre gol. DISASTROSO
dal 73′ Lucchini 6: 
entra nel finale e cerca di limitare i danni. 

Yepes 5: anche lui meno sicuro del solito, sfavorito anche dalla rapidità degli attaccanti giallorossi. LENTO

Brivio 5,5: cerca ignaro di contenere Maicon. ILLUSO

Estigarribia 5: prova a fare male sulla fascia, ma non riesce a sfondare. ARGINATO
dal 21′ s.t. Baselli 6: 
quando entra lui, l’Atalanta comincia a girare.

Cigarini 5: cede il passo ai centrocampisti giallorossi dimostrando di non essere in serata. DISORIENTATO

Migliaccio 6: brutta gara ma si riscatta nel finale realizzando una bella rete anche se inutile. SPERANZOSO

Bonaventura 6,5: cerca spesso il fondo e di saltare l’uomo, il migliore dell’Atalanta. CORAGGIOSO

De Luca 5:
frenato dal muro difensivo giallorosso non riesce a trovare spazzi. INTRAPPOLATO
dal 13′ s.t. Livaja 5: 
entra ma non lascia traccia. 

Denis 5: arginato per tutti e 90′ dal duo Toloi-Castan. INESISTENTE

All.Colantuono 5:
non riesce a tramutare in fatti le sue parole. la sua Atalanta non riesce a chiudere gli spazzi ad uno straripante Gervinho. CREDENZIOSO

Emanuele Venditti (@EmanueleVendit1)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *