Antonio Casu
No Comments

Pagelle Sassuolo-Cagliari 1-1: Lupin Zaza, Astori Zazà

L'attaccante neroverde si traveste da ladro gentiluomo e mette a segno un gran gol di rapina, il difensore dei sardi lo perde ingenuamente in occasione della rete

Pagelle Sassuolo-Cagliari 1-1: Lupin Zaza, Astori Zazà
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sassuolo-Cagliari finisce 1-1. Pareggio importante per i sardi, che agguantano con le unghie un punto decisivo per la salvezza, inutile per i neroverdi allenati da Di Francesco, che dominano il match ma non riescono a concretizzare le numerose palle gol create. Protagonista dell’incontro è stato Simone Zaza, autore di una rete e mattatore di giornata, dimostrando così che la convocazione di Prandelli non è un caso. Il Cagliari ha messo in evidenza le solite amnesie difensive e la cronica sterilità in avanti. Il cambio Lopez-Pulga non sembra aver portato i risultati sperati dal presidente Cellino.

Sassuolo-Cagliari 1-1: pareggio fondamentale per gli uomini di Pulga

Sassuolo-Cagliari 1-1: pareggio fondamentale per gli uomini di Pulga

TOP&FLOP DI SASSUOLO-CAGLIARI 1-1

TOP 

ZAZA 7 | Un gol di rapina, da bomber di razza vero, ed un match di sacrificio. Oltre alla segnatura, l’attaccante del Sassuolo è stato infatti fondamentale anche in copertura. Un quesito per i dirigenti emiliani: comprare Floccari a gennaio era proprio necessario, visto il gioiellino che si trovano in casa?

DESSENA 6,5 | Passato e presente del Cagliari, uno di fronte all’altro. Il mediano rossoblu ingaggia un duello a centrocampo tutto muscoli e agonismo con Biondini, grande ex dell’incontro. I piedi di Dessena non sono certo fatati, ma il cuore non manca mai.

GAZZOLA 6,5 | Il terzino del Sassuolo è una spina nel fianco per la confusa retroguardia avversaria. Gioca una partita coraggiosa, senza tanti picchi di classe, ma con molta sostanza. In fondo, per salvarsi, basterebbero nove Gazzola e due Berardi (se in forma).

FLOP 

SAU 5 | Ennesima prestazione anonima per l’attaccante del Cagliari, mai a suo agio nel ruolo da prima punta. Se a questo si aggiunge una condizione atletica deficitaria, ecco spiegato il momento difficile.

ASTORI 5 | In occasione del gol del Sassuolo, la “guardia” del Cagliari insegue inutilmente il”ladro” Zaza e ricorda  l’ispettore Zazà, che non riusciva mai ad acciuffare l’abile Lupin. Scherzi a parte, l’errore di impostazione nella marcatura è grave, insolito per un difensore con la sua classe.

BERARDI 5 | Propositivo ma inconcludente, a tratti ingenuo. I fischi del pubblico che hanno accompagnato la sua uscita dal campo sono ingenerosi, ma è innegabile che l’involuzione sia evidente. A Di Francesco spetterà il compito difficile di recuperarlo sul piano mentale, aspetto nel quale Berardi appare estremamente fragile. Senza le sue invenzioni, per il Sassuolo sarà quasi impossibile salvarsi.

LE PAGELLE NUMERICHE DI SASSUOLO-CAGLIARI 1-1

SASSUOLO: Pegolo 6; Gazzola 6,5, Antei 5, Ariaudo 6, Longhi 6; Biondini 6,5 (dall’81’ Floccari s.v), Magnanelli 6,5, Missiroli 6; Berardi 5 (dal 58′ Floro Flores 6), Zaza 7, Sansone 6,5 (dall’89’ Masucci s.v). All.: Di Francesco 6,5.

CAGLIARI: Avramov 6; Pisano 5,5, Rossettini 6,5, Astori 5, Murru 5,5; Dessena 6,5 (dal 90′ Cossu s.v), Conti 6,5, Eriksson 6 (dall’88’ Tabanelli s.v); Ibraimi 6, Sau 5 (dal 73′ Avelar 5,5), Ibarbo 6. All.: Pulga 5.

Antonio Casu

@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *