Simone Gianfriddo
No Comments

Nba: ok Memphis e Okc, Brewer ne scrive 51 contro Houston | Highlights

Nella notte Nba i Grizzlies, guidati da Marc Gasol, vincono contro i derelitti Sixers ed occupano il momentaneo ottavo posto ad Ovest; Okc passeggia contro i Pelicans; career high per Corey Brewer (51) e vittoria di Minnesota sui Rockets

Nba: ok Memphis e Okc, Brewer ne scrive 51 contro Houston | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Memphis non sbaglia un colpo e, in attesa di vedersela direttamente contro i Suns, occupa l’ottava piazza della Western Conference vincendo contro Philadelphia; nella notte Nba i Thunder schiacciano New Orleans mentre  Corey Brewer diventa re per una notte bombardando i Rockets con 51 punti.

[youtube]http://youtu.be/7HbFRl9AZbU[/youtube]

MEMPHIS GRIZZLIES – PHILADELPHIA 76ERS 117- 95– Nessun problema per la corazzata del Tennessee che archivia agevolmente la pratica Sixers , continuando la marcia serrata verso la post season che pare procedere senza intoppi. Al Fed-Ex Forum non c’è partita con i padroni di casa sempre in controllo del match; il primo tempo si chiude con il vantaggio Grizzlies fissato sul 57-47; nel terzo quarto gli ospiti cercano di rialzare la testa avvicinandosi sul 71-64, ma un parziale di 26- 10 guidato da Marc Gasol mette fine ai giochi. Per Memphis attuale ottavo posto ad Ovest.

MEM: Johnson 10, Randolph 10 (11 rimb), Gasol 21 (10 rimb), Allen 15, Calathes 12, Miller 19.
PHI: Young 18, Williams 13, Varnado 18.

MINNESOTA TIMBERWOLVES – HOUSTON ROCKETS 112-110: Notte magica per l’ex Nuggets Corey Brewer, autore di 51 punti con 19/30 dal campo e personale career high; grande prova anche del rookie Dieng che sostituisce al meglio l’assente Kevin Love,  piazzando  una doppia doppia (12+20) e segnando  i 2 punti decisivi del match  a 4” dalla fine. I Rockets ( privi di Howard) conducono 59-63 alla fine del primo tempo ma Corey Brewer guida la risalita dei TWolves che accorciano sul 82-84 al termine del terzo parziale; ancora Brewer e Dieng completano la rimonta nell’ultimo quarto per buona pace di Harden e coach McHale.

MIN: Cunnighma 20 (13 rimb), Dieng 12 (20 rimb), Brewer 51, Rubio 16 (10 rimb).
HOU: Parsons 27, Jones 10, Harden 33 (10 ass), Asik 9 (15 rimb), Lin 14.

[youtube]http://youtu.be/EFX9aMs9uGE[/youtube]

OKLAHOMA CITY THUNDER – NEW ORLEANS PELICANS 116-94: La “ Premiata ditta”  Westbrook – Kevin Durant a.k.a Future M.v.p  dicono 51 contro gli inermi Pelicans che rimangono in partita solo a 4′ dalla fine del primo periodo (17-17) per poi affondare definitivamente dopo un break di 22-8 siglato Thunder; la trama del film non cambierà più per il resto del match.

OKC: Durant 27, Ibaka 16 (10 rimb), Westbrook 24, Jackson 11.
NOP: Miller 18, Rivers 18, Evans 13, Ajinca 12, Southerland 10.

[youtube]http://youtu.be/Ccwuvk73HAM[/youtube]

Simone Gianfriddo 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *