Giuseppe Landi
No Comments

Nba: Portland ok contro i Jazz, record negativo per i Lakers | Highlights

I Blazers vincono sul parquet di Utah e avvicinano il quarto posto ad Ovest. 53esima sconfitta stagionale per i Lakers

Nba: Portland ok contro i Jazz, record negativo per i Lakers | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

14 le gare Nba giocate nella notte. Analizziamo la vittoria dei Blazers sul parquet dei Jazz, e il record in negativo dei Lakers dopo l’ennesimo ko contro Golden State.

UTAH JAZZ – PORTLAND TRAIL BLAZERS 99-111

Portland approfitta del ko di Houston a Minnesota, avvicinando il quarto post della Western Conference. Solo una sconfitta per i Blazers nelle ultime 8 partite. Utah, fanalino di coda, non ha più niente da dire per quanto riguarda la stagione, ma riescono comunque a giocarsela sul proprio parquet grazie all’ottima prestazione di Burks e ai rimbalzi di Favors e Kanter. A 11′ dal termine della gara, i padroni di casa sono avanti di +2 (79-77), ma i Blazers piazzano un parziale di 21-6 con Lillard protagonista con 4 triple, e ottengono la vittoria. Decisivo anche LaMarcus Aldridge con i suoi 18 punti e 14 rimbalzi; il secondo parziale di 10-0 condanna i Jazz, che non riescono più ad entrare in partita.

Utah: Favors 21, Burks 16, Kanter 15, Burke e Hayward 14. Rimbalzi: Kanter 13. Assist: Burke 11.

Portland: Matthews 21, Aldridge 18, Lillard 16, Batum 15, Lopez 12. Rimbalzi: Aldridge 14. Assist: Batum 7.

[youtube]http://youtu.be/hwQ1teefAIw[/youtube]

LOS ANGELES LAKERS – GOLDEN STATE WARRIORS 95-112

I Lakers subiscono l’ennesima sconfitta davanti ai propri fans superando il record negativo di 53 sconfitte in una sola stagione datato 1958. Golden State, sempre sesto ad Ovest è ormai certo della qualificazione alla postseason. I Warriors si sbarazzano di Los Angeles con la quinta tripla doppia in carriera di Stephen Curry, che mette a segno 30 punti e con l’aiuto di Blake e Lee porta la squadra al successo. Assente Iguodala per la tendinite al ginocchio destro. I Lakers nonostante le buone prestazioni di Hill e Kelly (32 punti in due) non riescono ad avere la meglio; deludenti gli esterni Meeks e Farmar. Con un parziale di 30-9 poco prima dell’intervallo gli ospiti si portano sul decisivo +20; ora sono a -1 dal record di franchigia di 20 anni fa, quando totalizzarono 50 vittorie stagionali.

LA Lakers: Young 25, Hill 18, Kelly 14, Meeks 10. Rimbalzi: Hill 12. Assist: Hill e Young 4.

Golden State: Curry 30, Speights e Thompson 16, Blake 13, Lee 10. Rimbalzi: Curry e Lee 10. Assist: Curry 12.

[youtube]http://youtu.be/KO5hzJRF5_g[/youtube]

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *