Kevin Brunetti
No Comments

Mondiali Brasile 2014, le stelle del Camerun: Eto’o e N’Koulou per trascinare i Leoni indomabili

Il girone mondiale sembra ostico per il Camerun che si troverà ad affrontare squadre toste come Messico e Croazia oltre alla nazionale ospitante Brasile.

Mondiali Brasile 2014, le stelle del Camerun: Eto’o e N’Koulou per trascinare i Leoni indomabili
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Camerun è con tutta probabilità la miglior nazionale africana del momento, ma il girone mondiale per i Leoni indomabili sembra alquanto complicato. Nel gruppo A infatti il Camerun si troverà probabilmente a giocarsi il secondo posto con il Messico del Chicharito Hernandez e la Croazia di Modric e Mandzukic, squadre sicuramente alla portata dei Leoni ma molto ostiche. Il primo posto del girone sembra invece una certezza in quanto il Brasile in casa propria non potrà permettersi passi falsi e sembra essere in grado di passare il proprio gruppo con tranquillità.

SAMUEL ETO’O – E’ uno degli eroi dello storico triplete dell’Inter, Eto’o nasce a Nkongsamba il 10 Marzo 1981, a 15 anni entra a far parte del settore giovanile del Real Madrid, con la camiseta blanca però Samuel giocherà solo tre partite ufficiali prima di essere ceduto al Maiorca dove realizza 54 reti in 133 partite diventando il miglior marcatore di sempre del club. Dopo essersi fatto notare a Maiorca nel 2004 il camerunense viene acquistato dal Barcellona dove metterà a segno la bellezza di 108 goal in 144 partite e dove nel 2007 entrerà a far parte dei fantastici quattro blaugrana: Henry-Eto’o-messi-Ronaldinho. Nel 2009 si trasferisce a Milano sponda nerazzurra come contropartita tecnica nell’affare Ibrahimovic, con Mourinho Samuel disputerà una delle migliori stagione della sua carriera, stagione conclusa con la vittoria di Campionato, Coppa Italia e Champions League, il cosiddetto triplete. Da quest’anno gioca nel Chelsea dove è stato attirato dal suo ex allenatore Mourinho dopo una breve parentesi in Russia con l’Anzhi Makhachkala dove ha stabilito il record di giocatore più pagato di sempre con uno stipendio di 20,5 milioni di Euro. In nazionale Eto’o conta più di 100 presenze con oltre 50 goal segnati, e considerata l’età che avanza Samuel vorrà senz’altro segnare goal pesanti per regalare una gioia ai suoi tifosi, forse l’ultima per lui con la maglia della nazionale.

NICOLAS N’KOULOU – Nato a Yaoundè il 27 Marzo 1990, ben nove anni più giovane del suo capitano Samuel Eto’o. Nicolas firma nel 2007 il suo primo contratto con il Monaco, dopo una stagione di prestito nella squadra B viene promosso gradualmente titolare in prima squadra, prima squadra con cui scenderà in campo 78 volte prima di passare all’Olympique Marsiglia nel 2011. Con i Marsigliesi N’Koulou vanta 87 presenze di cui diverse in competizioni prestigiose come la Uefa Champions League. Nonostante la giovane età è quindi un giocatore con una solida esperienza alle spalle che conta anche 43 presenze con la nazionale del Camerun, nazionale con cui però non ha ancora sollevato alcun trofeo, per quanto sembra improbabile che possa sollevare un trofeo in questo Mondiale questa lacuna lo spingerà sicuramente a dare il 110% in ogni partita. Dopotutto il soprannome Leoni indomabili non glielo avranno affibbiato a caso no?

Kevin Brunetti
@Kevinbrunetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *