Antonio Fioretto
No Comments

Volata salvezza: sei squadre per tre posti. Chi la spunterà?

Cagliari, Chievo, Bologna. Livorno, Sassuolo, Catania: l'analisi sulle sei squadre in lotta per la permanenza in A

Volata salvezza: sei squadre per tre posti. Chi la spunterà?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Eugenio Corini, tecnico del Chievo

Eugenio Corini, tecnico del Chievo

Countdown. A sei giornate dalla fine del campionato iniziano a delinearsi le posizioni. Con la Juventus a un passo dal terzo Scudetto consecutivo, Roma e Napoli in Champions e le posizioni di Europa League più o meno delineate. La battaglia vera e propria, a 540 minuti dal fischio finale che chiuderà la stagione 2013-2014, sembra essere quella per la salvezza. Sei squadre a contendersi la permanenza in Serie A: Cagliari, Chievo, Bologna, Livorno, Sassuolo e Catania. Chi riuscirà a spuntarla?

Cagliari – Esonerato Diego Lopez (fatali le 4 sconfitte nelle ultime 5 partite), è tornato Ivo Pulga sulla panchina dei sardi. I 32 punti in classifica piazzano i rossoblu in una condizione di apparente tranquillità. Ma basta dare un’occhiata al calendario per capire quanto l’undici isolano rischi: Napoli e Juventus in trasferta, più gli incroci pericolosi con Chievo (in casa) e Sassuolo (la prossima, al Mapei Stadium. Sarà dura. Possibilità di salvezza: 55 %

Chievo – Corini ha riportato una serenità altrimenti persa,  soprattutto grazie alla conoscenza approfondita dello spogliatoio. Il Chievo, probabilmente, è la squadra più italiana del campionato. Il gioco all’insegna del difensivismo non sempre ottiene risultati. Ma la stagione “in” di Paloschi e la predisposizione al sacrificio della squadra potrebbero portare al raggiungimento del traguardo. Tre scontri diretti da qui a fine campionato: Livorno e Cagliari in trasferta e Sassuolo in casa. Possibilità di salvezza: 70 %

Bologna – Il calendario non sorride. La classifica nemmeno: la sensazione è che sarà da sudare fino alla fine. Ci saranno il Parma alla 33esima, la Juve in trasferta alla 34esima e la Fiorentina alla 35esima. Eppure, le possibilità di salvezza ci sono. Di certo, gioco e giocatori non sono al top. La squadra ha risentito della partenza e della mancata sostituzione di Diamanti. Possibilità di salvezza: 50 %

Livorno – Guardi la rosa e pensi che la salvezza sia a portata di mano. E invece il Livorno è li, con l’acqua alla gola. Solo 25 punti, la seconda peggior difesa del campionato e un rendimento troppo altalenante. Lo scontro salvezza col Chievo è alla prossima giornata: poi via via Parma, Milan, Lazio, Udinese e Fiorentina. L’incubo della B è dietro l’angolo. Non sarebbe stato meglio tenere Nicola? Possibilità di salvezza: 50 %

Sassuolo – Una rosa da media classifica. Si può dire? Pensiamo di si. Giocatori importanti, forse male assemblati. Di Francesco è a un passo dalla retrocessione, a meno di un anno dalla stupenda promozione. Impegni proibitivi e cadetteria a un passo, a meno di miracoli. Possibilità di salvezza: 35 %

Catania – Spacciati? FOrse no. Quasi. Il Catania di quest’anno è lontano parente di quello ammirato nelle stagioni precedenti. Maran è al secondo esonero in 10 mesi, ora toccherà a Pellegrino. Compito arduo, se non impossibile. Possibilità di salvezza: 20 %

Il Calendario delle sei squadre in lotta per la salvezza *

Cagliari (SASSUOLO – GENOA – Parma – NAPOLI – Chievo – JUVENTUS)

Chievo (LIVORNO – Sassuolo – SAMPDORIA – Torino – CAGLIARI – Inter)

Bologna (Parma – JUVENTUS – Fiorentina – GENOA – Catania – LAZIO)

Livorno (Chievo – MILAN – Lazio – UDINESE – Fiorentina – PARMA)

Sassuolo (Cagliari- CHIEVO – Juventus – FIORENTINA – Genoa – MILAN)

Catania (MILAN – Sampdoria – VERONA – Roma – BOLOGNA – Atalanta)

*in maiuscolo le sfide in trasferta

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *