Kevin Brunetti
No Comments

Liga: vincono le top tre, Real Madrid devastante

Rimangono invariate le prime tre posizioni, vincono Barcellona e Atletico Madrid mentre il Real senza Ronaldo cala il poker in casa della Real Sociedad

Liga: vincono le top tre, Real Madrid devastante
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le tre superpotenze del calcio spagnolo non sbagliano un colpo e vincono le rispettive partite di questa 32esima giornata, su tutte spicca la vittoria del Real che senza Ronaldo segna quattro reti in casa della tostissima Real Sociedad, l’Atletico Madrid vince invece di misura la difficile sfida casalinga contro il Villareal mentre il Barcellona trascinato da una doppietta di Messi batte con facilità il modesto Betis Siviglia per 3-1. Tutto invariato quindi nelle prime tre posizioni con l’Atletico Madrid che resta al comando a un punto di vantaggio dai blaugrana e a tre dal Real Madrid, come prevedibile ci aspetta quindi un finale di campionato infuocato.

EUROPA – A quasi venti punti di distanza dal Real che assieme a Barca e Atletico sta giocando un campionato a parte troviamo le quattro squadre in lotta per il quarto posto, piazzamento attualmente occupato dai baschi dell’Athletic Bilbao che hanno consolidato la quarta posizione vincendo 2-1 a Levante grazie alla doppietta del bomber Aduriz che ha fortunatamente neutralizzato la pessima prova del compagno Mikel San Josè che nella serata di ieri ha fallito un rigore e siglato un’autorete. A sei punti dalla squadra basca troviamo il Siviglia, squadra che questa Domenica ha letteralmente travolto il malcapitato Espanyol segnando quattro reti, decisiva la doppietta dell’ex Paris Saint Germain Kevin Gameiro, le altre reti sono state di M’Bia e Rakitic. Alle spalle del Siviglia a un solo punto di distanza tra loro ci sono Real Sociedad e Villareal che in questo turno si sono dovute arrendere rispettivamente a Real e Atletico Madrid ma che hanno mostrato un gran bel gioco per tutto l’arco della stagione e vorranno assolutamente centrare un piazzamento in Europa.

SALVEZZA – Combattutissima anche la zona salvezza che con 18 punti ancora in palio comprende tutte le squadre nella seconda metà della classifica, possono dormire sonni relativamente tranquilli squadre come Levante ed Espanyol nonostante le brutte sconfitte di questa settimana, in zona abbastanza tranquilla anche il Valencia che non è andato oltre lo 0-0 in casa del quartultimo Vallaloid che invece è seriamente a rischio retrocessione. E’ un weekend di risultati pesantissimi che scatenano una vera e propria bagarre salvezza, il Malaga può tirare il fiato dopo aver travolto 4-1 un Granada sempre più in crisi di risultati, il Rayo Vallecano batte il Celta Vigo con un secco 3-0 e aggancia proprio il Celta al dodicesimo posto. Si tirano fuori dalla zona retrocessione Osasuna e Elche che battono di misura Almeria e Getafe conquistando tre punti che sono oro colato. Zone basse della classifica che vedono quindi nove squadre comprese in otto punti, con il Betis ormai quasi condannato questi nove club dovranno conquistare ogni punto a disposizione se non vogliono essere tra gli altri due che diranno addio alla Liga la prossima stagione.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *