Simone Gianfriddo
No Comments

Pagelle Genoa-Milan 1-2: Taarabt ha il Turbo, Abbiati croce e delizia

Il Milan soffre ma espugna il Marassi battendo di misura 2 a 1 il Genoa di Gasperini che avrebbe meritato di più; top Taarabt, flop Marchese. Le pagelle di Sportcafe24

Pagelle Genoa-Milan 1-2: Taarabt ha il Turbo, Abbiati croce e delizia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

Pagelle: Honda decisivo nel match del Milan contro il Genoa

Pagelle: Honda decisivo nel match del Milan contro il Genoa

Il Milan riaccende le speranze europee grazie alla terza vittoria consecutiva in campionato; per il diavolo un goal per tempo con Taarabt e Honda ; Motta accorcia le distanze ma non basta. Le pagelle di Sportcafe24

PAGELLE MILAN

ABBIATI 6,5- Grande prova del 36enne portiere rossonero; salva il Milan dal pareggio genoano in più di una occasione. Sfortunato per l’autogol

BONERA 6- Ha fatto vedere cose migliori nel suo ruolo da centrale, ma non sfigura sulla destra svolgendo un buon lavoro difensivo.

RAMI 6,5– Il francese è protagonista di una impeccabile partita; perfetto in fase di interdizione, non sbaglia un intervento

MEXES 6- Buona prestazione dell’ex romanista che, dopo un inizio non altisonante, cresce nel secondo tempo salvando sulla linea il possibile pareggio dei padroni di casa

COSTANT 5,5- L’ex di serata  non riesce ad essere incisivo ne in fase difensiva ne in avanti, risultando estremamente impreciso

MONTOLIVO 5,5– Molto falloso e poco propositivo; non riesce ad assistere i compagni del reparto offensivo come gli riesce usualmente.

DE JONG 6- Solita partita coriacea per l’olandese, sempre brillante in fase di interdizione

TAARABT 7,5 (IL MIGLIORE) – il trequartista ex Q.P.R ripaga la fiducia di Seedorf con un’ottima prestazione condita dalla terza  rete in campionato ed un assist

KAKA’ 6- Il fantasista brasiliano non brilla ma risulta ugualmente decisivo, vedi assist illuminante per l’incursione di Taarabt in occasione del primo goal; anche per lui grande partita di sacrificio

PAZZINI 5,5- L’attaccante azzurro fa fatica ad inserirsi  negli schemi di coach Seedorf e non riesce quasi mai ad entrare nel match, con pochi palloni giocabili; da apprezzare il suo sacrifico nel rientrare a supporto dei compagni di centrocampo, ma non basta.

HONDA 6,5- Se non fosse stato per il primo goal in serie A, sarebbe stata un’altra prova incolore per l’attaccante nipponico, tanto che Seedorf volevo toglierlo a metà nel secondo tempo. Poi si sveglia e sigla lo 0-2 che deciderà in seguito l’incontro

BALOTELLI (dal 75′)- s.v

BIRSA (dal 83′)- s.v

POLI (dal 88′)-s.v

PAGELLE GENOA

PERIN 5,5- Il portierino del Genoa non vive una delle sue migliori serate; impreciso sia interventi che nei disimpegni.

BURDISSO 5,5-  Soffre le incursioni centrali di Taarabt; nel secondo tempo si spinge spesso in avanti in cerca di fortuna, che non arriva

DE MAIO 5- Anche lui soffre le sortite offensive rossonere; fuori posizione in occasione del raddoppio di Honda

MARCHESE 5- Il peggiore dei suoi; ricorre spesso al fallo per sopperire alle sue lacune difensive

MOTTA 6- L’ex Juve spinge molto sulla destra, specie nel secondo parziale, e viene premiato con un goal, complice una sfortunata deviazione di Abbiati.

STURARO 6,5- Ottima personalità a centrocampo; quantità e qualità

BERTOLACCI 5,5– Buon primo tempo, nella ripresa sparisce

ANTONELLI 6- Non trova spazi sulla fascia destra; cerca così di accentrarsi ma è impreciso sui cross per i compagni

FETFATZIDIS 5,5- L’esterno greco parte in sordina ma cresce con il passare del tempo; cerca più volte di rendersi pericoloso con la sua velocità e il suo sinistro, ma non trova fortuna. Partita tra luci  e ombre

GILARDINO 5- Lasciato al suo destino in attacco; servito pochissimo, ma quando ciò accade non ne becca una

SCULLI 5,5- L’ex Lazio compie un lavoro di grande sacrificio cercando di dare una mano al reparto difensivo;  poco incisivo in fase offensiva

CENTURION (dal 69′) 5- Arrivato a Genova con molte aspettative, non riesce ad ingranare

CALAIO’ (dal 81′)- s.v

KONATE (dal 78′ s.v)

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *